I viaggi di Roby
locandina di "Per Gioco o per Caso"

Cast

Interpreti:
Riccardo Caliciotti (Rocco)
Giorgia Cantinelli (Margherita)
Marianna Menga (Sara)
Natasha Piermattei (Carlotta)
Amal El Ammary (Lucia)
Melissa Caliciotti (Susanna)
Cristiano Faraoni (Matteo)
Riccardo Fiorini (Francesco)
Marco Mastrantoni (Giulio)
Fausto Verginelli (Giovanni (fratello di Rocco))
Lucianna De Falco (Eugenia Caprelli ( mamma di Rocco))
Floriana Monici (Stefania De Carlo (commissario))
Elena Lyshchik (Cameriera Rita)
Gaspare Di Stefano (Sandro Guerra)
Valerio Cappelli (Sovraintendente capo)
Giovanni Carbone (Della Rosa (poliziotto))
Giovanni Nazzareno (Trebbiani (poliziotto))

Soggetto:
Marta Gervasutti
Fausto Verginelli

Sceneggiatura:
Marta Gervasutti
Fausto Verginelli

Musiche:
Davide Caprelli

Montaggio:
Marta Gervasutti

Costumi:
Beatrice Kildani

Fotografia:
Francesco Giordano

Suono:
Emiliano Locatelli (presa diretta)
Matteo Ferrera (sonorizzazione)

Aiuto regista:
Beatrice Kildani

Direttore di produzione:
Luca Pentangelo

Operatore macchina da presa:
Samir Iacovone

Operatore macchina da presa:
Giorgia Esposito

Operatore macchina da presa:
Gabriele Efrati

Location manager:
Valentina Gentile

Segretaria di Edizione:
Annalisa Liberatori

Per Gioco o per Caso


Regia: Marta Gervasutti
Anno di produzione: 2013
Durata: 72'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Associazione Culturale Talenti Emergenti
Distributore: n.d.
Data di uscita: 12/10/2013
Formato di ripresa: Full hd
Camera: Red Scarlet, Canon 5D Mark III
Sistema di montaggio: Premiere cs6 Pro
Post Produzione: Blue ray Disc
Titolo originale: Per Gioco o per Caso
Altri titoli: For Fun or by Chance

Sinossi: Solo il caso vuole che in un pomeriggio di primavera un gruppo di ragazzi si ritrovi a giocare a guardie e ladri, che sia il loro gioco preferito e che tra loro Rocco e Margherita siano i migliori amici. Solo il caso vuole che ogni volta che Margherita si trova ad essere la guardia, Rocco la aiuta con piccole tracce lasciate sugli alberi per essere trovato da lei. Solo il caso vuole che Rocco appartenga ad una delle più ricche famiglie di Frosinone, ma ami giocare coi suoi amici di scuola, facendo tardi e dimenticandosi della mamma che lo aspetta a casa per ora di cena. Solo il caso vuole che una sera a cena Rocco non torni più e mentre tutti i ragazzi sono a casa coi loro genitori, la mamma di Rocco lo cerca disperata e chiama tutti per sapere dove si trova. Ma Rocco non c’è, non torna ed il triste pensiero arriva anche ai suoi amici, alla polizia, alle televisioni e a chiunque possa aver visto Rocco per l’ultima volta. Nessuno lo trova.
Le ricerche si spargono in tutto il Frosinate, la mamma di Rocco è disperata e le si stringono intorno tutte le famiglie della città. Rocco ha un fratello, Giovanni. Il fratello maggiore, quello che gli ha insegnato a giocare a calcio, quello che lo prendeva in spalla quando si faceva male, quello che adesso si sente impotente e frustrato perché non può fare nulla per far stare meglio Rocco che non c’è, che non si sa dove sia. Arrivano strane telefonate, di chi chiede soldi per un riscatto, approfittando della situazione, creando ancora più dolore. La madre di Rocco è ricca, coi soldi si possono avere tutte le soluzioni, perché allora non lo trovano? Questo si chiedono i ragazzi, tutti insieme per la prima volta dopo che Rocco non si trova più, tutti insieme nel loro parco che adesso fa un po’ paura, tutti insieme quasi a voler trovare conforto l’uno nell’altro. Margherita, la migliore amica di Rocco, rimane zitta e si alza arrabbiata dopo aver ascoltato e sentito che tutti ormai parlano di Rocco al passato, come se ormai non si potesse trovare più. Ma Rocco c’è, bisogna solo trovarlo e tutti loro sono solo degli idioti se pensano che bastino i soldi e la polizia. Devono fare finta che stiano giocando, che Rocco si stia nascondendo e che loro lo debbano trovare. Solo il caso vuole che dopo tanto cercare, Margherita trovi su un albero qualcosa, una traccia, proprio come quelle che Rocco le lasciava quando giocavano insieme.

Ambientazione: Frosinone / Ferentino / Ceccano

Periodo delle riprese: Maggio-Giugno 2012

Budget: 15.000

"Per Gioco o per Caso" è stato sostenuto da:
Regione Lazio
Consiglio Regionale del Lazio
Cassa Edile Frosinone
Unindustria Frosinone
Comune di Frosinone (Patrocinio)
Comune di Ferentino (Patrocinio)
Camera di Commercio di Frosinone


Video


Foto