I viaggi di Roby
locandina di "L'Angelo di Sarajevo"

Cast

Interpreti:
Giuseppe Fiorello (Marco De Luca)
Luca Angeletti (Romano)
Thekla Reuten (Karen)
Radoje Cupic (Kema)
Adnan Haskovic (Colonnello Babic)
Bruno Armando (Franco Rosati)
Emanuela Grimalda (Maria Teresa Giovannelli)
Iva Nikolic (Malina)
Draginja Voganiac (Direttrice orfanotrofio)

Soggetto:
Giuseppe Fiorello
Andrea Porporati
Monica Zapelli

Sceneggiatura:
Enzo Monteleone
Giuseppe Fiorello (collaborazione)

Musiche:
Pivio
Aldo De Scalzi

Montaggio:
Cecilia Zanuso

Costumi:
Marina Roberti

Scenografia:
Maurizia Narducci

Fotografia:
Stefano Falivene

Casting:
Fabiola Banzi
Angelina Marinkovic

Produttore:
Roberto Sessa

Delegato di produzione:
Chiara Grassi

Organizzatore Generale:
Antonio Stefanucci

Produttore RAI:
Walter Ingrassia

Produttore RAI:
Federica Rossi (II)

L'Angelo di Sarajevo


Regia: Enzo Monteleone
Anno di produzione: 2014
Durata: n.d.
Tipologia: film-tv
Genere: drammatico/storico
Paese: Italia
Produzione: Rai Fiction, Picomedia; in collaborazione con Ibla Film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: L'Angelo di Sarajevo

Sinossi: È il luglio 1992 quando, con la ferita di un matrimonio che sta fallendo, Marco De Luca (Giuseppe Fiorello), giornalista televisivo di successo, viene inviato a Sarajevo per raccontare l’orrore della guerra che si sta consumando. E laggiù incontrerà qualcuno che gli cambierà completamente la vita: Malina, una bambina orfana di dieci mesi. Quando, durante un servizio sull’orfanotrofio bombardato, Marco trova quella piccola bambina, sente nascere dentro di sé un desiderio di paternità mai provato. Con un gesto irrazionale il giornalista decide di salvare Malina e portarla in Italia. Le difficoltà, naturalmente, non mancheranno: la situazione della città sotto assedio, il pericolo di un micidiale cecchino, gli ostacoli dell’ambiguo colonnello Babic (Adnan Haskovic) e l’insicurezza di riuscire a fare il padre. Marco andrà comunque avanti coinvolgendo nella sua crociata personale l’amico cameraman Romano (Luca Angeletti), il driver Kemal (Radoje Cupic) e la giornalista responsabile dell’Eurovisione Karen (Thekla Reuten) trovando una validissima collaborazione anche nell’istituzione umanitaria di Maria Teresa Giovannelli (Emanuela Grimalda).

Note:
Liberamente tratto da “Non chiedere perché” di Franco Di Mare.

Video


Foto