I viaggi di Roby

Cast

Interpreti:
Cristiana Capotondi (Lucia Annibali)
Alessandro Averone (Luca Varani)
Mariella Valentini (Lella (madre Lucia))
Denis Fasolo (Giacomo)
Giovanni Bissaca (Luciano (padre Lucia))
Federica De Cola (Giorgia)
Sara D'Amario (Monica Garulli (PM))
Federica Martinelli (Silvia Ricci)
Francesco Meoni (Gino)
Silvia Gavarotti (Elena)
Ettore Nicoletti (Stacchini)
Eleonora Giovanardi (Marta)
Gioele Dix (Edoardo Caleffi)

Soggetto:
Monica Zappelli
Luciano Manuzzi

Sceneggiatura:
Monica Zappelli
Luciano Manuzzi
Gabriele Fasano (collaborazione)

Musiche:
Franco Piersanti

Montaggio:
Luca Montanari

Costumi:
Gaia Calderone

Scenografia:
Enrico Serafini

Fotografia:
Marcello Montarsi

Suono:
Marco De Carolis

Casting:
Adriana Sabbatini

Aiuto regista:
Lorenzo Molossi

Produttore:
Angelo Barbagallo

Capo truccatore  :
Barbara Morosetti

Capo parrucchiere:
Aldina Governatori

Supervisione trucco e prostetici  :
Enrico Iacoponi

Organizzazione generale:
Maria Panicucci

Direttore di produzione :
Francesco Lopez

Produttrice RAI:
Marta Aceto

Io Ci Sono


Regia: Luciano Manuzzi
Anno di produzione: 2016
Durata: 100’
Tipologia: film-tv
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Bibi Film TV; in collaborazione con Rai Fiction
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Rai Fiction / Viviana Ronzitti
Titolo originale: Io Ci Sono

Recensioni di :
- IO CI SONO - Su Rai Uno il dramma di Lucia Annibali

Sinossi: La sera del 16 aprile 2013 Lucia Annibali apre la porta del suo appartamento per rientrare a casa. Un uomo incappucciato la sta aspettando appena oltre la soglia, le lancia addosso del liquido e scappa via. Lucia sente la pelle che brucia e si deforma, pochi attimi e smette anche di vedere: le hanno tirato addosso dell’acido. Lucia non ha bisogno di farsi domande per sapere chi c’è dietro quel gesto: Luca Varani, un giovane avvocato con il quale aveva avuto una relazione tormentata. Stanca di bugie, l’aveva lasciato. E questo Luca evidentemente non poteva perdonarlo. Da quella sera inizia per Lucia un calvario di dolore e di operazioni. Ma accade anche qualcos’altro, di totalmente inaspettato. Quel gesto, che nell’idea dell’aggressore doveva annientarla, cancellarla dal mondo, diventa per Lucia l’occasione di una rinascita. Ogni cicatrice si trasforma in un punto di forza. Nella vita della nuova Lucia, più forte, più determinata, più coraggiosa, bella della sua dignità e del suo orgoglio, non ci sarà mai più spazio per una storia di non amore.

"Io Ci Sono" è stato sostenuto da:
Regione Lazio


Note:
Liberamente ispirata all’opera autobiografica di Lucia Annibali "Io Ci Sono".

Video


Foto