I viaggi di Roby
locandina di "Genitori & Figli: Istruzioni per l'Uso"

Genitori & Figli: Istruzioni per l'Uso


Regia: Giovanni Veronesi
Anno di produzione: 2010
Durata: 110'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia
Paese: Italia
Produzione: Filmauro
Distributore: Filmauro
Data di uscita: 26/02/2010
Formato di ripresa: 35mm
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Ufficio Stampa Filmauro
Titolo originale: Genitori & Figli: Istruzioni per l'Uso

Sinossi: Il confronto-scontro tra il mondo degli adulti e quello dei giovani di oggi attraverso lo sguardo disincantato della quattordicenne Nina. Quando una mattina il suo professore d’italiano Alberto - reduce da una furibonda lite con il figlio Gigio - assegna alla classe un tema dal titolo “Genitori e Figli: istruzioni per l’uso”, per lei è l’occasione di parlare, per la prima volta a cuore aperto, della sua famiglia: dei due genitori, Luisa, caposala d’ospedale, e Gianni, che ha lasciato moglie e figli per vivere su una barca; dell’amicizia che lega la madre a Clara, insospettata amante dell’ex marito, e di quella un po’ particolare con il collega Mario; dell’inspiegabile razzismo del fratellino Ettore e di una misteriosa nonna che ricompare all’improvviso dopo vent’anni. Ma soprattutto Nina racconta di sé: delle sue amiche, della prima tragicomica serata in discoteca, delle uscite con i ragazzi più grandi e del suo primo innamoramento per Patrizio Cafiero, un buffo ragazzo dall’ancora più buffo soprannome, Ubaldolay. La penna di Nina riserverà non poche sorprese anche ad Alberto e a sua moglie Rossana che, dalla lettura del tema, scopriranno di Gigio, cose che in vent’anni, non avevano mai nemmeno sospettato.

Sito Web: http://www.genitoriefigli-ilfilm.it

Ambientazione: Roma

"Genitori & Figli: Istruzioni per l'Uso" è stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC): 1.100.000 euro (Interesse Culturale)


Libro sul film "Genitori & Figli: Istruzioni per l'Uso":
"Product placement, teenpic e adolescenti 2.0"
di Francesca Masoero, 164 pp, collana Frammenti, 2012
Attraverso case history ed esempi presi tra i più celebri franchise contemporanei dedicati ai teenager – da Hannah Montana a Notte prima degli esami: Oggi, da Twilight a Tre metri sopra il cielo – e inglobando nella riflessione il web e le serie tv, il libro usa lo strumento interpretativo del product placement per raccontare le relazioni culturali, sociali e creative che si innescano quando consumo e comunicazione si associano all’interno di un contesto di intrattenimento. Il risultato è una interessante e innovativa riflessione sulle interazioni che si innescano quando cinema, pubblicità e marketing si incontrano in un contesto del tutto particolare: il mondo reale e virtuale degli adolescenti.
prezzo di copertina: 20,00

Acquistalo su € 15.72



Video


Foto