I viaggi di Roby
locandina di "Ecce Ubu"

Cast

Interpreti:
Dario Bacis

Soggetto:
Luca Ferri

Sceneggiatura:
Luca Ferri

Musiche:
Dario Agazzi

Montaggio:
Luca Ferri

Fotografia:
Luca Ferri

Produttore:
Alberto Valtellina

Ecce Ubu


Regia: Luca Ferri
Anno di produzione: 2012
Durata: 60'
Tipologia: lungometraggio
Genere: sperimentale
Paese: Italia
Produzione: Lab 80 film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Super 8
Formato di proiezione: DVD e Blu-Ray Disc, colore e bianco/nero
Titolo originale: Ecce Ubu

Sinossi: "Ecce Ubu" il film è un calcolo matematico che per compiersi necessita di un’apparizione patafisica.
Sessanta scene girate in super 8, di diversa estrazione, sono state recuperate dall’archivio “cinescatti” di lab80film. Sono filmati elementari di viaggi, di vita familiare o di manifestazioni, ma anche filmati “non filmati”, registrati per dimenticanza di spengimento dell’apparecchio filmico.
L’opera non s’interessa a nessuna ricostruzione storica o rievocazione di un mezzo ormai deceduto, ma si limita a creare un meccanismo rigoroso. le sessanta scene passeranno in modo sistematico e graduale, dalla più veloce alla più lenta. dapprima ogni scena occuperà un secondo, poi due, tre, e via dicendo, per arrivare all’ultima sequenza, che dovrebbe essere la più fedele e cronologicamente esatta, ma che sarà essa stessa finzione, come le precedenti, in quanto cinema.

Ambientazione: Bergamo / Berlino (Germania) / Betlemme (Palestina) / Texas (USA)

Periodo delle riprese: Settembre 2011 - Novembre 2011

Budget: 15.000 euro

Note:
Le sequenze del film si possono dividere in 10 parti dalle durate sotto espresse:
-­‐ Sequenza 1: 1 secondo per ogni immagine per un totale di 60 secondi;
-­‐ Sequenza 2: 2 secondi per ogni immagine per un totale di 120 secondi;
-­‐ Sequenza 3: 3 secondi per ogni immagine per un totale di 180 secondi;
-­‐ Sequenza 4: 4 secondi per ogni immagine per un totale di 240 secondi;
-­‐ Sequenza 5: 5 secondi per ogni immagine per un totale di 300 secondi;
-­‐ Sequenza 6: 6 secondi per ogni immagine per un totale di 360 secondi;
-­‐ Sequenza 7: 7 secondi per ogni immagine per un totale di 420 secondi;
-­‐ Sequenza 8: 8 secondi per ogni immagine per un totale di 480 secondi;
-­‐ Sequenza 9: 9 secondi per ogni immagine per un totale di 540 secondi;
-­‐ Sequenza 10: 10 secondi per ogni immagine per un totale di 600 secondi.
Il raggiungimento dei 3600 secondi (60 minuti) è dato dalla farsesca
apparizione di ECCE UBU (300 secondi).
ECCE UBU: Il film è un calcolo matematico che per compiersi necessita di una farsa apparizione patafisica.


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto