I viaggi di Roby
locandina di "Calcolo Infinitesimale"

Cast

Interpreti:
Luca Lionello (Roberto, Federico, Amante, etc)
Stefania Rocca (Valeria, Betta, Madre di Betta, etc)
Manuela Tadini (Marta)
Nino "Cicero" Utano (pescatore)
Giulio Taranto (taxista)
Andrea Fabbricino (maitre)
Mita Medici (Nora)

Soggetto:
Enzo Papetti

Sceneggiatura:
Enzo Papetti

Musiche:
Paolo Fresu
Daniele Di Bonaventura

Montaggio:
Enzo Papetti
Roberto Minini-Meròt

Scenografia:
Valentina Di Palma

Fotografia:
Enrico Maria Brocchetta

Suono:
Dino Pasquadibisceglie (presa diretta)
Mauro Tondini (mix audio)

Aiuto regista:
Marilisa Cometti

Produttore:
Roberto Minini-Meròt

Produttore Esecutivo:
Gigi Viglione

Primo Operatore:
Franco Baratti

Assistente Operatore:
Daniela Bellu

Disegni Animati:
Luca Reguzzoni

Aiuto scenografo:
Andrea Saponara

Truccatrice:
Rosabella Russo

Parrucchiere:
Massimiliano Gelo

Calcolo Infinitesimale


Regia: Enzo Papetti, Roberto Minini-Meròt
Anno di produzione: 2015
Durata: 90'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia
Paese: Italia
Produzione: Myro Communications, Blue Grey Production
Distributore: Mariposa Cinematografica
Data di uscita: 16/06/2016
Formato di ripresa: 1: 1.85
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Studio Vezzoli
Titolo originale: Calcolo Infinitesimale

Recensioni di :
- CALCOLO INFINITESIMALE - Gli strani effetti del vulcano

Sinossi: Roberto Pistis (Luca Lionello) ha circa 50 anni, vive a Stromboli, isolato dal mondo. Dopo il grande successo e la fama ottenuti in gioventù con il suo primo romanzo il mondo non sa più nulla.
Valeria Hostis (Stefania Rocca) è una giornalista che scrive per le maggiori testate internazionali,
decisa a mettersi sulle sue tracce. Lo scova e riesce a prendere appuntamento per quella che ritiene sarà l’intervista dell’anno. Sbarca sull’isola e si presenta a casa sua. I due familiarizzano: curiosi uno dell’altra, si studiano, si spiano e si provocano a vicenda, dando inizio a un sottile gioco di seduzione. Appostamenti, tranelli, rivelazioni e capovolgimenti. Niente è come appare, in un alternarsi di messe in scena, di identità reali o solo presunte, di verità e inganno. Dove essere sinceri è una virtù, mentire un’arte.

Ambientazione: isola di Stromboli

Video


Foto