I viaggi di Roby
locandina di "Amori Elementari"

Cast

Interpreti:
Cristiana Capotondi (Sara)
Andrey Chernyshov (Ivan)
Olga Pogodina (Vera)
Rachele Cremona (Agata)
Andrea Pittorino (Tobia)
Laura Gaia Piacentile (Matilde)
Bonny Mappilamattel (Ajit)
Anna Potebnya (Katerina)
Maxim Bychkov (Aleksej)
Camilla Filippi
Nicola Nocella
Edoardo Pesce

Soggetto:
Sergio Basso
Marianna Cappi
Marina Polla De Luca (da una sua idea)

Sceneggiatura:
Sergio Basso
Marianna Cappi
Marina Polla De Luca (collaborazione)

Musiche:
Pivio
Aldo De Scalzi
Tre Allegri Ragazzi Morti (brano "Come mi guardi tu")

Montaggio:
Davide Vizzini

Costumi:
Nicoletta Ercole

Scenografia:
Mauro Vanzati

Fotografia:
Francesco Di Giacomo

Suono:
Davide Pesola

Aiuto regista:
Nicola Marzano

Organizzatore generale:
Francesco Papa

Produttore delegato:
Roberto Bessi

Co-produttore:
Uliana Kovaleva

Produttore esecutivo:
Elisabetta Bruscolini

Amori Elementari


Regia: Sergio Basso
Anno di produzione: 2014
Durata: 98'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia/romantico
Paese: Italia/Russia
Produzione: CSC Production - Centro Sperimentale di Cinematografia, Sharoncinema Production; in collaborazione con Rai Cinema, Zori Film
Distributore: Academy Two
Data di uscita: 20/02/2014
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Paola Leonardi - Academy Two
Titolo originale: Amori Elementari

Recensioni di :
- AMORI ELEMENTARI - Sentimento e sport tra l'Italia e la Russia

Sinossi: La nostra storia ha a che fare con le prime avvisaglie dell’amore e dell’amicizia. I nostri protagonisti hanno tra i dieci anni e gli undici e frequentano tutti la stessa polisportiva: hockey e pattinaggio artistico.
Matilde è innamorata di Tobia dalla terza elementare. È ora di fidanzarsi ufficialmente! Katerina e Aleksej vengono dalla Russia, e il loro legame inossidabile risale a quando s’incontrarono per la prima volta, tra le nuvole su un aereo.
I quattro costituiscono un gruppo stretto come le dita di una mano che non esita a lanciarsi in avventure fantastiche.
La routine della polisportiva viene scombussolata dall’arrivo di Agata: il padre si è trasferito da poco, lei è diversa dalle altre bambine, è ammaliante. E folgora il cuore di Tobia: a lui piacciono l’avventatezza, la ventata di novità portata da questa bambina.
Ajit, figlio di immigrati indiani, ed il suo amico immaginario sono innamorarti di Matilde. Pur di seguire più da vicino i suoi allenamenti, Ajit si iscrive nella squadra di hockey.
Matilde si accorgerà di Ajit?
Notizia bomba: una polisportiva moscovita gemellata li invita tutti per un quadrangolare nella capitale russa!

Sito Web: https://www.facebook.com/CSCproduction

"Amori Elementari" è stato sostenuto da:
BNL-Gruppo BNP PARIBAS
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) (Film riconosciuto di interesse culturale con contributo economico)
Ministero della Cultura della Federazione Russa
Fondo Cinema Russo
Regione Veneto (Patrocinio)
Coni
Federazione Italiana Sport del Ghiaccio
Federazione Russa Hockey su Ghiaccio
Provincia di Belluno
Comune di Alleghe
Comune di Rocca Pietore
Comune di San Tomaso Agordino
Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave


Libro sul film "Amori Elementari":
"Amori elementari. Un anno di fuoco e di ghiaccio"
di Sergio Basso, Marianna Cappi, Marina Polla De Luca, 174 pp, 2014
Ad Alleghe, un incantevole paesino incastonato tra le Dolomiti, vivono Aleksej, Katerina, Matilde, Tobia e Ajit. Sono amici, frequentano la scuola e soprattutto la stessa polisportiva, dove i ragazzi giocano a hockey e le ragazze si allenano nel pattinaggio artistico. La vita sembra scivolare dolcemente come le lame sul ghiaccio; ma sotto ardono i fuochi delle prime passioni, e quando in paese arriva una ragazzina nuova questo equilibrio apparentemente perfetto all'improvviso salta: Agata infatti è scontrosa e ostile, diversa dalle altre. Tobia ne rimane ammaliato: cerca di esserle amico, ma si accorge ben presto che Agata ha dei progetti tutti suoi. E come se non bastasse, arriva una notizia sorprendente: una polisportiva russa invita la squadra di hockey a un quadrangolare da disputare a Mosca. Un viaggio che si trasforma ben presto in un'avventura rocambolesca, dove tra fughe inaspettate e bugie pericolose, amicizie perse e riconquistate, partite da vincere a tutti i costi, i ragazzi si ritrovano d'un tratto proiettati fuori dall'infanzia, non più bambini, in corsa vertiginosa verso l'adolescenza. Età di lettura: da 13 anni.
prezzo di copertina: 12,00

Acquistalo su € 11.90



Video


Foto