Sudestival 2020

Temois Lisbonne Aout 00


Regia: Giovanni Cioni
Anno di produzione: 2003
Durata: 64'
Tipologia: documentario
Genere: road-movie/sperimentale
Paese: Belgio/Portogallo
Produzione: Qwazi qWazi Films
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: Mini DV
Camera: Sony Handycam
Sistema di montaggio: Adobe Premire su PC
Formato di proiezione: Mini DV e DVD, colore
Titolo originale: Temois Lisbonne Aout 00

Sinossi: ll sopralluogo di un film di cui non conoscevo ancora la storia, solo il fatto di essere in questa citt, Lisbona, e che stavo per essere padre.
Forse che il film solo quel che rimane del fatto di essere a Lisbona nellagosto del 2000.
Frammenti di storie, come delle voci che attraversano la folla dei passeggeri. Dei messaggi in una bottiglia.
Sta in questa citt, aspetta, filma. Cerca di carpire qualcosa delle storie sentite, o immaginate. Qualcosa della favola del bambino scomparso. Di un uomo senza viso. Delle veggeni di Pombal. Di un padre in fuga nella stazione di Rossio. Della Feira da Ladra il mercato dei ladri. Dei venditori di alberi di Natale in plastica. Di un assassino invisibile che erra nelle vicinanze di un molo. Un uomo (un padre?) torna a casa, dallaltra parte del fiume Tejo.

Ambientazione: Lisbona (Stazione di Rossio, Caes de Sodr)

Periodo delle riprese: Agosto 2000

"Temois Lisbonne Aout 00" stato sostenuto da:
Compagnia RE:AL Lisboa


Video


Foto