I Viaggi Di Roby
Alessandro Corazzi

03/09/1982
Roma, Italia

Altro


Alessandro Corazzi


Filmografia dal 2000:
2021 » corto Anime in Pena: regia, soggetto, sceneggiatura
2021 » doc Man is Born Pure: aiuto regista, Organizzatore Generale
2016 » doc Medos: montaggio, aiuto regista
2013 » doc Marat Sade: montaggio
2011 » L'Uomo Gallo: aiuto regista
2007 » medio Come Tante Sere: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore

Biografia:
Alessandro Corazzi nasce a Roma il 3 settembre del 1982.

Collaboratore assiduo dell'attore e regista Dario D’Ambrosi, ha iniziato a lavorare con lui con come assistente alla regia sul set del film “Il ronzio delle mosche”, con protagonisti Greta Scacchi e Giorgio Colangeli. In quell’anno partecipa al laboratorio cinematografico “Uno Uno Prima” di Lucca, presieduto da Giuseppe Bertolucci.
Nel 2003 è assistente alla regia sul set del film “Sessantanove Prima” di Franco Bertini, con protagonisti Edoardo Leo ed Alessandro Gasman, prodotto da Massimo Martino per la Clemar S.r.l.
Nel 2005 dirige il cortometraggio-documentario “Il Manifesto di Daniele C.” scritto da Federico Vergari.
Nel 2006 frequenta il corso di formazione e perfezionamento per sceneggiatori RAI/SCRIPT. E nel 2007 frequenta il corso di sceneggiature TRACCE. Tra i suoi docenti: gli sceneggiatori Graziano Diana ("La scorta") e Heidrun Schleef ("La stanza del figlio") , il regista Stefano Reali (serie-tv "Ultimo") ed il produttore Nicola Giuliano ("La grande bellezza")
Nel 2007 scrive, dirige e produce il mediometraggio "Come Tante sere", con protagonisti Daniela Virgilio e Valeria Colangelo.
Nel 2008 è assistente alla regia del cortometraggio di Fulvio Molena "Va tutto bene" con Valerio Mastrandrea
Nello stesso anno lavora come aiuto regista sul set del film "L'uomo gallo" di Dario D'Ambrosi, con protagonisti Luca Lionello, Alberto Di Stasio e Lorenzo Alessandri.
Nel 2013 lavora al documentario "Marat Sade", prodotto da Rai Cinema. Nel 2016 affianca di nuovo Dario D'Ambrosi (nella doppia veste di aiuto regista e montatore) nel docu-film "Medos"
Nel 2019 è aiuto regista e organizzatore generale del docu-film "Man is Born Pure" di Dario D'Ambrosi e Paolo Porto, girato a Johannesburg (Sudafrica) e in distribuzione dal 2021
Nel 2020 scrive e dirige il cortometraggio "Anime in Pena" con Pietro de Silva. Il film è stato già finalista al Cuneo Film Festival e Fara Film Festival e nella selezione ufficiale del Ciak Film Festival. Distribuito da Associak, il cortometraggio è ancora in distribuzione presso i principali Festival nazionali ed internazionali.

Alessandro Corazzi ha ottenuto numerosi riconoscimenti quali:

il primo premio al 9° Festival Europeo di Cinema amatoriale e semi-professionale dell’Abetone per il mediometraggio ‘Come Tante Sere’;

il premio alla miglior regia per lo spettacolo ‘Tutto il Mare in una Conchiglia’, nell’ambito della Rassegna Nazionale Teatro Universitario, organizzata dall’università degli studi di Macerata;

primo premio al concorso di drammaturgia "Necessità drammaturgiche" con lo spettacolo "Tempi difficili - storie e canzoni tra crisi e spetanza";

menzione Speciale per la sceneggiatura ‘L’ora della perla’ al concorso per sceneggiature di cortometraggi Bassa Script.

È anche arrivato finalista in diversi concorsi quali il Tropea Film Festival, RomaFilmCorto, CortiGiano Film Festival e la rassegna di corti teatrali Frammenti 2007; e ai concorsi per sceneggiature di cortometraggi Saracinema e Città di Bra.
(ultima modifica: 29/07/2021)