I viaggi di Roby
Cinema Aquila
Ruben Maria Soriquez

02/08/1971
Bologna, Italia

Ruben Maria Soriquez


Filmografia dal 2000:
2015 » Of Sinners and Saints: regia, attore (Leonardo Rossellini), soggetto, sceneggiatura, montaggio, produttore
2013 » La Corona Spezzata: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia, produttore
2012 » corto Di Riflesso: montaggio, fotografia
2011 » doc Sexocracy - L'Uomo del Bunga Bunga: regia, montaggio
2008 » doc Montovolo. Storia, Natura e Leggenda: regia, soggetto, sceneggiatura, musiche, montaggio, fotografia

Biografia:
Nato il 02.08.1971 da padre filippino e madre italiana, e membro di una numerosa famiglia transcontinentale, Ruben Maria Soriquez ha iniziato la formazione artistica in campo musicale alla fine degli anni ’80 quando, parallelamente, era impegnato in studi informatici. Chitarrista, bassista, compositore e cantante autodidatta, ha pubblicato due LP, uno nel 1997 (‘Per un vecchio pazzo’, Ed. Pick-up Records, con la band ‘Stranafonia’) ed uno da solista nel 2003 (‘Direzioni’). Dopo aver frequentato fin dagli anni ’90 diversi laboratori di improvvisazione teatrale nel 2008 ha conseguito il diploma di recitazione alla Scuola di Teatro Colli di Bologna. La sua carriera professionale č stata molto eclettica: da terapista Shiatsu a broker immobiliare, da investigatore privato ad assistente agli anziani infermi, fino a quando si č deciso (a 34 anni) a trasformare la sua passione per il cinema in professione. Nell’estate del 2007, ha frequentato un campo intensivo di filmmaking organizzato dalla New York Film Academy a Firenze in collaborazione con la Toscana Film Commission. Da qui l’inizio di una intensa attivitŕ di realizzazione di cortometraggi e sceneggiature. Laureato nel 2008 con 110 e lode in Scienze della Formazione, curriculum Formatore (promozione e sviluppo risorse umane) con la tesi ‘La valenza formativa del cinema. Ipotesi di progetto per formare alla responsabilitŕ sociale dell’impresa’. Nel 2004 ha fondato Eco.Logica.Mente con lo scopo di promuovere lo sviluppo del potenziale umano attraverso le arti, soprattutto quelle cinematografica, musicale e letteraria. Sexocracy, il suo controverso documentario (opera prima di lungometraggio), boicottato in Italia ha ricevuto apprezzamenti di critica e pubblico negli Stati Uniti.
(ultima modifica: 23/11/2013)