banner430X45
Francesco Grifoni


Altro


Francesco Grifoni


Filmografia dal 2000:
in produzione » corto Alba Blu: attore
2023 » Proiettili di Cristallo: attore
2022 » corto C'era una volta a Ribolla: attore
2022 » La Brace Sotto la Cenere: attore (Frate Manetto)
2020 » corto Farinata La Tredicesima Notte: attore
2008 » Un Altro Pianeta: attore (Cristiano)

Biografia:
Francesco Grifoni è un attore formatosi al Centro sperimentale di Cinematografia di Roma. Lavora per il cinema e la televisione prendendo parte a fiction per Rai e Mediaset tra cui “I delitti del Barlume”, “Il Sorteggio”, “Preferisco il paradiso” di Giacomo Campiotti, “Ris”, “ICesaroni.” Selezionato dall’U.I.C. (unione italiana casting) è tra i volti emergenti alla 62° Mostra del Cinema di Venezia con il film “ Il colpo di pistola”, diretto da Elisabetta Lodoli, progetto vincitore del Premio IMAIE Giovani Talenti Italiani. Fa parte della associazione culturale Avatar, con la quale è andato in scena con gli spettacoli “The Medici Congiura 2.0.”, “Il taglio del bosco”, “Frankenstein”, “L’impollinatore”, per la regia di Giovanni Guidelli. “L’impollinatore” è lo spettacolo vincitore dell’Earthinkfestival 2019 in cartellone al festival della scienza di Genova e circuitato Piemonte dal Vivo.
Nel 2020 è nel cast di “The Wam Game – Il Gioco di Mozart” spettacolo con la regia di Manu Lalli prodotto da Venti Lucenti e il Maggio Musicale Fiorentino.
Nel 2022 è Iwan nello spettacolo Die Fledermaus - il pipistrello, regia Josef Ernst Kopplinger - Gartner Platz Theatre - Monaco - in scena al Maggio Musicale Fiorentino.
Nel 2022 gira I delitti del barlume 10, regia Milena Cocozza, prodotto da Palomar,
Sara' Giorgio in Proiettili di Cristallo - regia Daniele Favilli, progetto vincitore Nuovo Imaie attualmente in fase di distribuzione. Thriller che tratta di duelli legalizzati con svariati personaggi ed ispirato a "Il club dei suicidi" di R.L. Stevenson e "La Partita più pericolosa" di R. Connell (da cui è tratto anche "Hunger Games") su Raiuno in una serie ambientata durante il periodo fascista per la Regia di Giacomo Campiotti.
(ultima modifica: 08/02/2023)



Premi e nomination