!Xš‚‰

L'ONDA ANOMALA - Quinto appuntamento il 3 aprile


L'ONDA ANOMALA - Quinto appuntamento il 3 aprile
Giunge al quinto appuntamento L’ONDA ANOMALA - filmmakers torinesi d’inizio millennio, la rassegna dedicata ad una generazione di autori e autrici che all’inizio degli anni 2000 hanno riportato Torino al centro della scena cinematografica indipendente italiana.

Il progetto, curato da Claudio Paletto per l'Associazione StreeenLab aps in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e la piattaforma streeen.org, ha in programma per lunedì 3 aprile 2023 alle ore 20.30 nella sala Massimo 3 la proiezione di quattro opere che con durate e stili estremamente diversi ci parlano di lavoro.

Lavoro inventato e precario come in Parcheggiatori (2000), fulminante corto d’esordio di Giorgio Cugno, regista che quest’anno col suo ultimo lungometraggio è stato tra i protagonisti all’International Film Festival di Rotterdam, o sognato e alienante come in Sara (2009), struggente breve film di Francesco Momberti. Lavoro rifiutato come nel Il bandito della barriera (2005) documentario di Maurizio Orlandi che ripercorre le tragiche gesta di chi, come Piero Cavallero, scelse altre strade per procurarsi reddito; per finire col poetico sguardo d’artista di Irene Dionisio che in La fabbrica è piena (2011) fotografa nuove invisibili esistenze all’interno di un ex luogo di lavoro

Come di consueto nel giorno di proiezione, i film saranno disponibili on demand in tutta Italia, con l’esclusione di Torino, sulla piattaforma streeen.org:
https://streeen.org/argomento/londa-anomala-3-aprile-2023.

27/03/2023, 20:41