I Viaggi Di Roby

NEXO+ - Le uscite in streaming di giugno 2022


NEXO+ - Le uscite in streaming di giugno 2022
In streaming su Nexo+ a giugno la sezione online del MiX Festival, un’ampia selezione dedicata al Design in occasione del Salone del Mobile, il seducente e rivelatorio documentario sui falsi Modigliani, tanti nuovi film e concerti di musica classica, gli speciali che celebrano la Giornata Internazionale dello Yoga e la Festa della Musica.

In occasione della Design Week (6-12 giugno), Nexo+ racconta ed esplora il mondo dell’architettura, del design e della progettualità contemporanea, che oggi più che mai si prefigge di essere inclusiva, sostenibile e catalizzatrice di creatività ed energie. Anche in streaming!

Dal 6 giugno

TRA TERRITORIO E ARTIGIANALITÀ - UNDER40
Proposto in collaborazione con Isplora, questo lungometraggio rappresenta una preziosa occasione per analizzare il panorama progettuale contemporaneo attraverso alcuni fra i più significativi studi Under40 in Italia: una rete di conoscenze e sfide che racconta talentuose realtà del mondo dell’architettura con una visione particolarmente attenta agli aspetti sociali e culturali. Un'esplorazione che evidenzia la necessità di mettere in discussione i preconcetti e ripensare gli approcci, definendo un nuovo modo di fare architettura: concependo una progettazione in continua evoluzione in un mondo che ha sviluppato nuove connessioni, senza limiti e barriere. Una dinamicità continua che si rispecchia in una società con nuove esigenze con cui bisogna quotidianamente confrontarsi.

Dal 7 giugno

LUOGO, MATERIA, MEMORIA - ALFREDO VANOTTI
Luogo, materia, memoria sono i temi chiave di un percorso che si snoda attraverso la reinvenzione dell'architettura rurale, grazie al recupero delle antiche tradizioni costruttive e dei relativi materiali. Il lavoro dell'architetto Alfredo Vanotti si dipana attraverso disegni e progetti su misura, dialogando con il paesaggio e con un contesto ampio fatto di riferimenti e di scambi, dettagli e materiali, soluzioni artigianali e colori. Un itinerario che mette in tensione territorio e montagna, vista e proiezione, terra e orizzonte, elementi di un’alchimia attentamente soppesata e profondamente essenziale. Un nuovo film proposto in collaborazione con Isplora.

Dal 8 giugno

ORIZZONTI DELL’ABITARE – DUILIO DAMILANO
In questo documentario proposto in collaborazione con Isplora e dedicato all’architetto Duilio Damilano, l'abitare prende forma attorno alle esigenze della committenza, cucito con cura sartoriale sulle necessità di chi andrà a viverlo. Nella dialettica tra architetto e cliente, il progetto si conforma elevandosi a misura d'uomo, scolpito come un volume articolato dalle proporzioni orizzontali. Tra spazi e icone, il progetto degli interni ospita diversi elementi di design e d'arte, in un dualismo tra prodotti riconoscibili - iconici al di là del tempo - che "destabilizzano" il ritmo visivo dell'abitare ed opere uniche, irripetibili, frutto della completa libertà artistica che supera i limiti del reale.

Dal 9 giugno

THE CORNER
Un edificio d' angolo, “The Corner”, situato nell'intersezione tra due importanti direttrici milanesi, diventa occasione per un progetto che ripensa i rapporti con la città e gli equilibri compositivi, dialogando con il tempo, le necessità e i bisogni del cliente da un lato e dell'utenza dall'altro, proponendo un progetto flessibile e innovativo. Un intervento di riqualificazione e ampliamento, quello sviluppato dall' Atelier(s) Alfonso Femia, che si fa manifesto di una proposta spaziale alternativa e di un dialogo con il tessuto urbano, nella continua tensione data dalla diversificazione delle sue tre differenti facciate

Dal 10 giugno

THE IMPORTANCE OF BEING AN ARCHITECT
Regia di Giorgio Ferrero
Attraverso lo sguardo di Antonio Citterio, uno dei designer italiani più noti a livello mondiale, e di Patricia Viel, co-fondatori dello studio milanese di architettura ACPV, il film ci conduce alla visione della progettazione nell’architettura di domani, centrata sull’armistizio tra natura e ambiente costruito. Alternando dialoghi con varie personalità del mondo della moda, dell’arte, del design, e indagando le architetture progettate da ACPV, il documentario offre una visione del mondo post Covid, nel pieno della crisi climatica e della redistribuzione urbana; dal racconto sul metodo della progettazione computazionale attraverso progetti internazionali e innovazione tecnologica fino al viaggio come motore primario di un’ispirazione inesauribile.

Dal 13 giugno, a un mese dalla scomparsa della mezzosoprano

L'ORCHESTRA DELLA RSI E TERESA BERGANZA - MUSICHE DI GIOACHINO ROSSINI
Regia di Enrica Roffi
L'Orchestra della RSI (Primavera Concertistica 1990) diretta da Nino Bonavolontà interpreta Gioachino Rossini: "Guglielmo Tell", danze “Passo a sei”; “Passo a tre”; “Ballabile dei soldati”; "Giovanna D'arco", cantata, orchestrazione Salvatore Sciarrino, solista Teresa Berganza (MS). Un nuovo titolo della Costellazione RSI.

L'ORCHESTRA DELLA RSI E TERESA BERGANZA - MUSICHE DI GEORGES BIZET E MANUEL DE FALLA
Regia di Enrica Roffi
L'Orchestra della RSI (Primavera Concertistica 1990) diretta da Nino Bonavolontà interpreta Georges Bizet "L'Arlésienne Suite No.2"; Manuel de Falla "Siete canciones populares españolas", cantata, solista Teresa Berganza (MS). Un nuovo titolo della Costellazione RSI.

Dal 15 giugno

IL GIALLO MODIGLIANI
Regia di Gianni Gaggini
Nel 2017 la Procura chiuse improvvisamente la mostra dedicata ad Amedeo Modigliani organizzata al Palazzo Ducale di Genova. 21 dei 60 quadri esposti furono sequestrati perché considerati falsi. Ne seguì una grande inchiesta con sei indagati, tra cui il curatore ticinese Rudy Chiappini, l'artista ticinese Pedro Pedrazzini, il presidente della società "MondoMostre" Skira Massimo Vitta Zelman e il mercante d'arte newyorkese Joseph Guttmann. Tra contraffazioni, perizie artistiche e scientifiche, indagini, perquisizioni, testimonianze di esperti e documenti inediti, in questo nuovo titolo della Costellazione RSI scopriremo le verità nascoste dietro questa vicenda che travolse il mondo dell'arte.

Dal 17 giugno

MI STAI AMMAZZANDO, SUSANA
Regia di Roberto Sneider
Eligio, un mediocre attore messicano di telenovelas, conduce una vita tranquilla dividendosi fra gli amici e la bella moglie Susana, fino a quando una mattina si sveglia e scopre che la giovane consorte se n'è andata senza lasciare spiegazioni. Decide allora di fare delle indagini e scopre su internet che Susana si trova negli Stati Uniti, in Iowa, dove è stata ammessa ad un corso universitario per scrittori. Immediatamente Eligio si mette in viaggio per raggiungerla. Dopo averla ritrovata, dovrà confrontarsi con alcune "novità", tra cui il nuovo fidanzato della moglie...

Dal 21 giugno

IN INDIA CON I BEATLES
Regia di Paul Saltzman
Nel febbraio del 1968, spronati da George Harrison, i Beatles arrivarono a Rishikesh, nel nord dell’India, per apprendere l’arte della meditazione trascendentale dal filosofo indiano Maharishi Mahesh Yogi, incontrato per la prima volta l’estate precedente. In quello stesso periodo, in quell’ashram circondato da boschi pieni di scimmie e canti di uccelli, arrivava il regista canadese Paul Saltzman che oggi, a cinquant’anni da quei giorni, ripercorre le tappe di un viaggio spirituale che cambiò per sempre la sua vita. Fu infatti proprio a Rishikesh che Saltzman studiò meditazione, frequentando John, Paul, George e Ringo. La storia di quell’incontro straordinario sulle rive del fiume Gange è racchiusa in questo documentario di Saltzman con la voce narrante di Morgan Freeman.

Dal 22 giugno

NEUROTECNOLOGIA – LA NASCITA DEL SUPERUOMO
Regia di Ruth Chao
Inedito
La simbiosi tra cervello e intelligenza artificiale darà vita a una nuova umanità, una sorta di “super-umanità”. È questo il tema di NEUROTECNOLOGIA – LA NASCITA DEL SUPERUOMO, che spiega come la comunicazione cervello-macchina consentirà alle capacità cognitive dell'essere umano di aumentare, dando origine ai primi esseri umani aumentati. Avremo potenti tecnologie telepatiche sintetiche. Sarà possibile non solo leggere i pensieri di altre persone, ma anche manipolarli. Le neurotecnologie stanno per causare un cambiamento sociale radicale che cambierà i concetti del sé interiore e della realtà stessa. I neurodiritti saranno punti chiave, dal momento che sarà obbligatorio regolare la privacy dei nostri pensieri consci o addirittura subconsci.

Dal 23 giugno

MANTA RAY
Regia di Phuttiphong Aroonpheng
Un giorno un pescatore thailandese trova un uomo ferito e privo di sensi in una foresta dove sono annegati migliaia di rifugiati Rohingya. Dopo aver soccorso lo straniero che non dice una parola, il pescatore gli offre la sua amicizia e lo chiama Thongchai. Poi, improvvisamente, il pescatore scompare in mare e Thongchai inizia lentamente a impadronirsi della vita dell'uomo…

Dal 28 giugno

SERGIU CELIBIDACHE - IDEE SULLA MUSICA
Regia di Enrica Roffi
Fra il 1963 e il 1975 Sergiu Celibidache (1912-1996) fu ripetutamente chiamato sul podio dell’Orchestra della Svizzera italiana. Durante la preparazione di uno di questi concerti, Celibidache tenne anche una lezione ad alcuni studenti, durante la quale toccò alcuni temi fondamentali del linguaggio musicale. Inoltre, l'Orchestra della RSI nell'Auditorio RSI diretta da Sergiu Celibidache interpreta: "Sinfonia Classica", No1 Op25, di Sergej Prokofiev; Allegro; Larghetto; Gavotta; Finale molto vivace; "Ma Mere L'oye", di Maurice Ravel; "Prélude et danse du rouet"; "Laideronette impératrice des pagodes”; "Les entretiens de la belle et la bête";"Le jardin féerique"; L'Orchestra della RSI nell'Auditorio RSI diretta da Sergiu Celibidache interpreta: "Sinfonia In La Magg", No7 Op92, di Ludwig Van Beethoven; Poco sostenuto Vivace; Allegretto; Presto; Allegro con brio. Un nuovo titolo della Costellazione RSI.

Dal 29 giugno

VEDO A MODO MIO - UN VIAGGIO TRA AUSTRIA E SLOVENIA
Regia di Dimitris Statiris
Perché un cieco o un ipovedente dovrebbe prendersi la briga di spostarsi chilometri e chilometri per visitare nuovi posti che non potrà realmente vedere? La risposta arriva forte e chiara dai personaggi incredibili di questo nuovo titolo della Costellazione RSI. Tra un castello e un lago, la visita a una chiesa o a una piazza, i protagonisti di questo illuminante documentario condividono con grande spontaneità le loro impressioni e i loro stati d’animo. Tra spensieratezza e riflessioni scopriamo un mondo ricco di umanità, mancanza assoluta di autocommiserazione, autoironia e voglia goliardica di continuare a vivere appieno la vita. Come spiega uno di loro: "Siamo stimolati dalle scoperte. Scoprire, scoprire quello che sentiamo con i nostri occhi della mente".

COVER STORIES

MIX FESTIVAL 2022
Dal 16 al 19 giugno torna il MiX Festival. La 36° edizione sarà ospitata in presenza dal Teatro Strehler, la Casa degli artisti e il C.A.M. Garibaldi di Milano e in streaming da Nexo+, dove sarà possibile trovare una speciale selezione dei titoli in concorso al festival. Tantissime novità per quanto riguarda gli eventi, gli ospiti e i premi di quest’anno al ritmo del nuovo claim: "Back to love!”

INTERNATIONAL ASTEROID DAY
In occasione della Giornata mondiale degli asteroidi che cade il 30 giugno, un’intera playlist dedicata allo spazio e agli asteroidi. Tra i titoli: “Asteroidi - La nuova frontiera”, “Colonie spaziali - Un piano B per la Terra”, “Off Earth - Il mondo visto dall'alto”, “Autostrada per le stelle - I cartografi dell'universo”, “Siamo davvero soli nello spazio?” e tanti altri!

STAGIONE PERFORMANCE E FESTA DELLA MUSICA
Tutta l’emozione degli eventi on stage: gli spettacoli teatrali, i concerti, i balletti, il meglio dell’opera lirica, la musica rock, pop, classica… Tra i titoli “Brunori a teatro”, “Lucio Dalla - Tu non mi basti mai - Live in Tindari”, Aida e La Traviata del Macerata Opera Festoval (edizione 2021, anno del suo centenario), “Nijinsky - Un balletto di John Neumeier” e molto altro.

I FOCUS DI GIUGNO

INTERNATIONAL DAY OF YOGA
In occasione della Giornata Mondiale dello Yoga, Nexo+ propone un percorso editoriale dedicato a questa antica pratica. Ma che cosa significa la parola “Yoga”? La prima definizione la forniscono gli Yoga Sutra di Patanjali secondo cui “Yoga citta vrtti nirodhah”: lo Yoga placa le inquietudini e le divagazioni della mente. Durante la pandemia con la sua capacità di lavorare su corpo, mente e respirazione, lo Yoga si è rivelato particolarmente prezioso: nello spazio di un tappetino ha permesso a milioni di praticanti di affrontare quanto di più immenso l’umanità si potesse trovare davanti. Celebriamo questa antica e mai così preziosa pratica con una selezione di titoli che spaziano dallo Yoga alla spiritualità, dall’India (che dello Yoga fu patria) al fascino che negli anni Sessanta artisti come i Beatles sentirono per questa affascinante e rivoluzionaria disciplina, dalla meditazione alla mindfulness contemporanea (“Yoga – I segreti di un successo”, “Le vie dello spirito – la serie”, “In India con i Beatles”, “Viaggio In India”).

TITOLI A NOLEGGIO

Dal 16 giugno

IL RITRATTO DEL DUCA
Regia di Roger Michell
Nel 1961, Kempton Bunton, un tassista sessantenne, rubò il ritratto del Duca di Wellington dipinto da Goya dalla National Gallery di Londra. Fu il primo (e rimane tutt'ora l'unico) furto nella storia del museo. Kempton inviò una richiesta di riscatto scrivendo che avrebbe restituito il dipinto solo se il governo inglese avesse stanziato più fondi per la cura dei più anziani. In passato, Kempton aveva già intrapreso una lunga campagna allo scopo di far ricevere il segnale televisivo gratuitamente ai pensionati. Cosa successe in seguito divenne leggendario. L'intera storia emerse solo 50 anni dopo. Kempton aveva tessuto una rete di bugie. L'unica verità era che si trattava di un brav'uomo, determinato a cambiare il mondo e a salvare il suo matrimonio. Come e perché utilizzò il Duca per raggiungere il suo obiettivo, è una bellissima storia che questo film riporta alla luce. Con Jim Broadbent e Helen Mirren.

27/05/2022, 16:22