I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Fedelta'"


Note di regia di
Andrea Molaioli
Un amore chiede fedeltà. Ma a chi? Questa è la domanda da cui sgorgano le vicende emotive dei protagonisti.

Perché arriva un punto dove la fedeltà non è solo una scelta, un sistema culturale di riferimento, un modello, ma uno strumento per conoscere i limiti, i desideri. La posta in gioco è altissima: perdersi. La serie in una tensione da thriller dei sentimenti si apre su orizzonti inattesi cercando di svincolarsi dal melò per intercettare un sentimento spaventoso quanto seducente: il desiderio del caos in luogo della stasi. L’attrazione per il precipizio.

Stefano Cipani
La serie tratta con eleganza e profondità il tema del tradimento e della fedeltà posando sotto la lente d’ingrandimento le complesse dinamiche psicologiche dei personaggi, le stesse che nel libro di Missiroli vengono delineate in maniera estremamente moderna.

L’insinuazione del sospetto misura le fragilità dell’amore e fa di Fedeltà una lucida analisi sul concetto di coppia nella nostra società, veloce, dinamica, attiva e tentatrice.