CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

PROJECT M - Miglior webseries al Cali Web Fest


PROJECT M - Miglior webseries al Cali Web Fest
Dopo le tre nominations al New Jersey Web Fest 2021 e la selezione ufficiale al Lima Web Fest 2021, la webserie “Project M”, diretta dal regista Michele Pinto e scritta dal regista e attore teatrale Francesco Tammacco, torna a conquistare il Sud America.

Il pluripremiato progetto filmico, totalmente made in Puglia, è stato infatti incoronato come Miglior Web Serie Internazionale di Fantascienza dal Cali Web Fest 2021, il festival internazionale di cortometraggi e serie web che si svolge a Cali, in Colombia, e che incontra progetti locali e internazionali di alto livello artistico, creati e distribuiti attraverso il web.

Una pioggia di riconoscimenti per “Project M” che, dal suo rilascio nel 2017 risulta essere una delle webserie più premiate a livello internazionale nel contesto dei festival dedicati al cinema indipendente ed audiovisivo.

«Sono molto contento di aver portato l’Italia e la mia regione, la Puglia, sul podio più alto in un festival internazionale dove ci siamo confrontati con produzioni anche più costose della nostra. È molto importante che il messaggio di “Project M” continui ad essere diffuso perché in essa si parla di salvaguardia dei diritti fondamentali dell’uomo, come il diritto d’espressione. Da tempo meditiamo sulla possibilità di girare un prequel di “Project M”» - dichiara Michele Pinto.

Quello del regista ruvese Pinto e dello sceneggiatore molfettese Tammacco è un progetto altamente ambizioso, provocatorio ed innovativo: un lavoro distopico incentrato sul valore dell’arte e sulla libertà d’espressione.

“Project M” narra di un mondo in cui il consumismo e la produzione più sfrenati diventano principi cardine di una società in cui gli artisti, esseri ribelli ed irrazionali, vengono visti come sovversivi e pericolosi, da sedare ed incarcerare. L’arte diventa, così, via di fuga da una realtà sterilmente omologata,

02/12/2021, 08:34