Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

DAVID DI DONATELLO 66 - Arriva in classe grazie a Alice nella Citta'


DAVID DI DONATELLO 66 - Arriva in classe grazie a Alice nella Citta'
Il David di Donatello entra in classe con Alice nella Città e apre agli under 17. Grazie alla collaborazione tra la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle nuove generazioni e la Fondazione Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, per la prima volta il David di Donatello entra “all’interno” delle scuole e dà la possibilità ad una platea composta da 400 studenti   di età compresa tra i 14 e i 16 anni di assegnare a fine maggio, dopo la premiazione ufficiale del David, il riconoscimento “Scelte di Classe - Speciale David di Donatello” a uno dei cinque titoli candidati al David Giovani. L’iniziativa è promossa con la collaborazione della Regione Lazio.

I docenti e le classi non si limiteranno alla visione dei film, ma verranno accompagnati da esperti e tutor in un percorso di formazione che nasce dalla fusione tra l’esperienza di Alice nella Città nell’ambito del progetto “Scelte di classe” e quella della selezione David Giovani. Un viaggio formativo costituito da incontri, schede didattiche e approfondimenti sui titoli in programma, nonché un percorso specifico, riservato ai docenti, sulla lettura delle immagini. Ogni settimana, a partire dal 31 marzo, e per le 5 settimane che separano l’annuncio della cinquina dalla serata di premiazione del David, uno dei film candidati sarà a disposizione dei giovani giurati per 48 ore sulla piattaforma dei David di Donatello. Alla visione seguirà nei giorni successivi una masterclass con ciascun regista della cinquina al fine di creare contenuti inediti da condividere in online e sui social. Il percorso proseguirà, tra il 12 e il 28 maggio, con gli approfondimenti e gli incontri assieme ai tutor per culminare nella votazione degli studenti a fine mese.

“Il David non si ferma, soprattutto quando è tempo di guardare più che mai al futuro – commenta Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico della Fondazione Accademia del Cinema Italiano -. La nostra mission è costantemente evolvere. Per questo sono orgogliosa di condividere per la prima volta una parte del percorso con Alice nella Città, da anni punto di riferimento del cinema raccontato e insegnato ai più giovani. La cinquina del David Giovani raggiunge, grazie ad Alice, una platea di studenti più larga, arricchendo il lavoro dell’Accademia e di Agiscuola con ulteriore lavoro di scavo e approfondimento. Faremo spettacolo facendo formazione. Faremo futuro insieme”.

“Siamo felici di accompagnare il David di Donatello in questo nuovo slancio sui giovani – dichiara Gianluca Giannelli, direttore insieme a Fabia Bettini di Alice nella Città - perché ci permette di sconfinare e di guadagnare una prospettiva più panoramica sul cinema, mettendo al centro del progetto il rapporto tra le immagini e la forza eversiva dei ragazzi delle scuole che in questi giorni di pandemia stanno pagando un prezzo alto a confronto con qualcosa d’inedito e più grande di loro”.

“Un segnale d’attenzione concreto del David verso la scuola che ci apre – continua Fabia Bettini – uno spazio di qualità che vogliamo indagare mentre tutto cambia. Una sfida per il cinema che deve trovare il coraggio di confrontarsi sempre di più con un pubblico nuovo, se vuole reinventare se stesso”.

La consegna del riconoscimento “Scelte di Classe - Speciale David di Donatello” si terrà il 31 maggio al termine del percorso e con una cerimonia successiva a quella di consegna dei Premi David di Donatello, in programma a Roma l’11 maggio.

26/03/2021, 12:47