I Viaggi Di Roby

IDM ALTO ADIGE - Nuovi criteri per i finanziamenti


IDM ALTO ADIGE - Nuovi criteri per i finanziamenti
Nell'undicesimo anno di vita, il Fondo altoatesino rivolto al sostegno delle produzioni cinematografiche e televisive in provincia di Bolzano è stato aggiornato grazie all'introduzione, da parte di IDM, di nuovi criteri di selezione legati ai finanziamenti. Dopo 10 anni di attività, la Film Fund & Commission dell'Alto Adige ha ritenuto necessario adeguare le linee guida del Film Fund alle esperienze sinora maturate. Oltre ai tre consueti parametri legati ai progetti - artistico, economico, effetto sul territorio - saranno in vigore anche quelli legati al "Gender Mainstreaming” e al "Green Shooting". Inoltre il Fondo, finora rivolto al finanziamento della produzione e pre-produzione di film, documentari e serie tv realizzati totalmente o in parte in Alto Adige, si apre al sostegno dei cortometraggi e delle short form series.

Gender mainstreaming
In base a questo nuovo criterio, i progetti selezionati come beneficiari del Fondo di finanziamento contribuiscono alla promozione delle pari opportunità nel mondo del lavoro del settore audiovisivo. In sostanza, a parità di valutazione tra due progetti concorrenti, viene scelto quello che attesta l’esistenza di un equilibrato rapporto tra uomini e donne, nel numero dei professionisti coinvolti, in particolare in posizioni di capo reparto, in ambiti quali produzione, sceneggiatura, regia, riprese, recitazione, fotografia, montaggio, scenografia e colonna sonora. Per IDM Film Fund & Commission questo è un criterio particolarmente rilevante visto che le sue attività si svolgono all'interno di un settore dove le disuguaglianze di genere sono ancora molto forti. Proprio per questo motivo, sono state fatte delle scelte già a partire dalla composizione del gruppo di esperti che valuta i progetti, che ha al suo interno un numero pari di donne e uomini.

Green shooting
La seconda novità riguarda la protezione delle risorse e dell’ambiente. Vista l'importanza legata alla tutela del paesaggio e delle risorse locali anche il settore cinematografico in Alto Adige deve svilupparsi in maniera sostenibile e proprio per questo l’attività cinematografica sul territorio sarà caratterizzata dal principio della sostenibilità. IDM, in collaborazione con altri Fondi, filmmaker e professionisti locali, ha elaborato il certificato del “Green Shooting” per regolamentare l’attività cinematografica in modo sostenibile. Le società di produzione che presentano domanda di finanziamento s’impegnano a rispettare determinati parametri e vengono sostenute dal “Green manager”; l’osservanza del protocollo green viene inoltre verificata dall’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima, che rilascia il certificato "Green Shooting" solo una volta accertato il rispetto dei criteri previsti.

Cortometraggi e short form series
Tra le nuove linee guida del Fondo vi è infine il supporto di cortometraggi e short form series (comprendenti anche le serie online e i film che privilegiano linguaggi più sperimentali e creativi). Una nuova forma di sostegno che, insieme anche ai programmi di formazione annuali della Film Fund & Commission - come lo Script Lab RACCONTI e le consulenze di FINAL TOUCH - mira soprattutto ad incentivare i giovani talenti, ad offrirgli un supporto nel momento iniziale del loro percorso artistico cosicché possano trovare, grazie al Fondo, maggiori possibilità di realizzarsi e di mettere in pratica le loro capacità.

I nuovi criteri selettivi saranno in vigore già dalla 2a call del 2021, che scadrà il 4 maggio, data entro cui si potrà richiedere il sostegno ad IDM Film Fund & Commission.

24/02/2021, 14:53