CINECITTŔ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

NAPOLI FILM FESTIVAL 21 - Il 27 settembre ospiti Lunetta
Savino, Ferdinando Maddaloni e Gianpiero De Concilio


NAPOLI FILM FESTIVAL 21 - Il 27 settembre ospiti Lunetta Savino, Ferdinando Maddaloni e Gianpiero De Concilio
In esclusiva in Campania per il Napoli Film Festival, diretto da Mario Violini, domani 27 settembre arriva "Rosa”, il film con protagonista assoluta Lunetta Savino che incontrerŕ il pubblico alleore 21,15 all’Institut Francais, Via Francesco Crispi, 86 (Ingresso € 6). Il film, opera prima della regista e sceneggiatrice friulana Katja Colja, racconta la storia di una donna sessantenne che affronta il dolore della perdita della figlia insieme al marito ma che reagisce, al contrario dell'uomo, facendo nuove esperienze fino alla rinascita. L’incontro č condotto da Marco Lombardi.

Per il concorso internazionale Europa Mediterraneo sarŕ proiettata, alle ore 17,30 all’Institut Francais, l’anteprima de “La guaritrice” di Mohamed Zineddaine (posto unico € 5,00 – Ridotto € 4,00). In una cittŕ di periferia del Marocco, vicino a una miniera di fosfato, i treni pieni di minerali tossici viaggiano notte e giorno tra le miniere e la grande fabbrica, un moloch che domina, si nutre e lentamente uccide la cittŕ e i suoi abitanti.

Ultimo giro di proiezioni del concorsoSchermoNapoli, a cura di Giuseppe Colella, al Cinema delle Palme (Via Vetriera, 12 - posto unico € 5,00 – Ridotto € 4,00). Per i cortometraggi, dalle ore 16,30 alle ore 18,30, saranno proiettate sette opere, tra cui “Goodbye Marilyn” di Maria Di Razza, un lavoro d’animazione su un’immaginaria intervista a Marilyn Monroe novantenne, e tre documentari (dalle 18,30 alle 21), tra cui “Lo sfizzicariello” di Rossella Grasso, storia di un riscatto per un gruppo di ragazzi con disagi psichici. SchermoNapoli Scuole č in programma all’Institut Francais alle ore 10 (ingresso libero). Il concorso “Videoclip Sessions” continua invece a Castel dell’Ovo, in Via Eldorado, 3, dalle ore 16 (ingresso libero).

La rassegna “Spagna: Opera prima” propone l’anteprima italiana di “Una volta eravamo selvaggi” di Carmen Bellas, all’Instituto Cervantes, Via Nazario sauro, 23, alle ore 17 (ingresso libero). Seguirŕ alle ore 18,15 (ingresso libero), per “Spazio agli autori”,“Anna Politkovskaja – Concerto per voce solista” corto e performance di Ferdinando Maddaloni, un concerto-spettacolo sulla giornalista russa assassinata. Per le altre rassegne in programma, sarŕ proiettato per“Percorsi d’autore” il film “La donnaccia” di Silvio Siano, introduce Paolo Speranza (ore 16, Institut Francais, ingresso libero) e “Tom ŕ la ferme” di Xavier Dolan (ore 21, Cinema delle Palme, posto unico € 5,00 – Ridotto € 4,00). Sarŕ “I 400 colpi” di François Truffaut il film in programma per la rassegna “Autour de 1959…la Nouvelle Vague” (ore 19,15, Institut Francais, ingresso libero).

In cattedra per gli studenti di “Parole di cinema”, in collaborazione con Mobydick, l’attore Gianpiero De Concilio, che presenterŕ il film “Un giorno all’improvviso” di Ciro D’Emilio (ore 10, Cinema Vittoria, Via Piscicelli, 8 – ingresso libero). 

26/09/2019, 12:09