FilmdiPeso - Short Film Festival

TFF36 - DRIVE ME HOME, storia di un'amicizia


Opera prima di fiction per il regista Simone Catania: nel cast Vinicio Marchioni e Marco D'Amore


TFF36 - DRIVE ME HOME, storia di un'amicizia
Drive me home
Due amici, un'infanzia passata insieme, a stretto contatto, nella campagna siciliana cui sono sempre appartenuti. Quindici anni dopo una brusca e irrisolta separazione, si ritrovano in un parcheggio di camion in Belgio: qui Agostino si fermato con il suo tir, qui Antonio lo intercetta dopo un lungo viaggio.

Inizia cos "Drive Me Home", opera prima di Simone Catania interpretata da Vinicio Marchioni e Marco D'Amore (con un'improbabile capigliatura bionda...).

Silenzi e incomprensioni, chilometri macinati e ricordi faticosamente riportati alla luce, nuovi incontri e nuove esperienze: non sar semplice per i due vecchi amici ritrovarsi (dopo le difficolt 'fisiche' dovute alla lontananza, anche quelle morali dovute alla perduta intimit), e per lo spettatore comprendere la natura dei loro sentimenti e dei conseguenti problemi.

Il regista sceglie coraggiosamente ambientazioni nordiche e lontane da quelle usuali per il pubblico italiano, affidandosi a due attori consolidati (in ruoli anche spiazzanti, specie D'Amore) ma incrementando le difficolt con una lavorazione on the road e con temi come l'omosessualit maschile ancora davvero rari nel panorama del cinema italiano.

Scelte che vanno premiate, anche se si riscontrano inevitabilmente 'pecche' da opera prima, qualche leggerezza nel racconto, qualche lentezza nei passaggi narrativi: difetti veniali, sia chiaro, in parte anche dovuti a una lavorazione durata anni, tra difficolt nel reperire i fondi adeguati (si veda la lista di co-produzioni ed enti coinvolti!) e cambi di cast (Alessandro Borghi avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Marchioni).

29/11/2018, 08:00

Carlo Griseri