Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

MICHELE SAMBIN - A Cittadella una rassegna sull'autore


MICHELE SAMBIN - A Cittadella una rassegna sull'autore
Blued’acqua, 1972, Michele Sambin
Il 7 luglio 2018 2018 alle ore 18.00 la sala conferenze di Palazzo Pretorio di Cittadella (PD) ospiterà la proiezione di alcuni dei capolavori di Michele Sambin che hanno segnato la storia produttiva di Sirio Luginbühl influenzandone lo stile e l’espressività. Durante la serata saranno proiettati i film "Anamnesi", (1968, Super8, col., sonoro, 15’51’’), "1 e 2", (1969, Super8, col., sonoro, 8’54’’), "Laguna", (1971, Super8, col., sonoro, 30’), Film a strisce (La petite mort) (1976, 16mm, col., muto, 3’), "Diogene" (1977-2016, 16mm e video digitale, col., sonoro, 5’32’’, "Congiunzione astrale", omaggio a Sirio, ricostruzione in digitale del film perduto di Sirio Luginbühl).

Alle ore 21.00, invece, si potrà assistere alla sonorizzazione live di "Blud’acqua" (1972, 16mm, col., 25’) da parte del gruppo Arke Sinth (Francesco Bergamo, batteria; Antonio De Zanche, contrabbasso; Marco Sambin, sax tenore; Michele Sambin, sax alto e violoncello).

L’evento si inserisce nella ricca rassegna di proiezioni di film sperimentali e d’artista, nell’ambito della mostra “Sirio Luginbühl: film sperimentali”, che ogni due settimane porterà a Palazzo Pretorio alcuni dei capolavori degli autori più cari a Luginbühl: Andy Warhol, Stan Brakhage, Gerry Schum, il gruppo Fluxus (George Maciunas, Nam June Paik, Wolf Vostell, Yoko Ono e altri), Paolo Gioli, Michele Sambin.

La rassegna è a cura di Guido Bartorelli e Lisa Parolo che presentano le proiezioni con la collaborazione di Marco Santi e Federica Stevanin.

05/07/2018, 11:21