I Viaggi Di Roby

LIEVITO MADRE - Le donne del '900


Il documentario di Concita De Gregorio ed Esmeralda Calabria tra i ricordi delle "ragazze" che han fatto la storia


LIEVITO MADRE - Le donne del '900
Il documentario Lievito Madre di Concita De Gregorio ed Esmeralda Calabria nasce su ispirazione del progetto precedente Cosa pensano le donne della stessa De Gregorio e ne risulta essere una specie di appendice.

Le protagoniste di questo film sono le donne del secolo scorso, ovvero quelle donne che nel ‘900 sono nate e maturate, vivendone le contraddizioni e le incertezze. Sono i loro ricordi, talvolta un po’ offuscati dalla pesantezza degli anni, e le loro emozioni, tuttora vivide, a raccontarci il passato ed il presente del nostro paese.

Le donne intervistate provengono dai più svariati retroscena culturali, si va dalla giornalista fino all’allevatrice di bestiame, dalla casalinga all’attrice. Ognuna di loro racconta quest’epoca di passaggio per il mondo femminile facendo risaltare la propria individualità, lasciandosi andare occasionalmente ad un linguaggio colorito e a commenti sarcastici. Il tutto risulta molto spontaneo e fortemente introspettivo. Vecchi filmini di famiglia si inseriscono tra un’intervista e l’altra, arricchendo il documentario che, sebbene non sono direttamente collegati con la storia delle protagoniste, servono a coinvolgere lo spettatore e a riportare alla luce gli usi e i costumi del secolo scorso.

Le donne, concedendosi a quest’intervista che scava nella loro intimità (il rapporto col corpo, gli affetti amorosi e familiari, le vessazioni subite ecc.) ci permettono di ottenere un dipinto nitido della storia che ha accomunato il sesso femminile nella seconda metà del ‘900. Da questo documentario ben riuscito si evince come le lotte e i travagli di una sono state le lotte e i travagli dell’altra, in una sorta di staffetta in cui ognuno corre per sé ma in cui tutti portano lo stesso testimone.

Gabriele Nunziati

02/03/2018, 09:11