I viaggi di Roby
Cinema Aquila

BIENNALE COLLEGE - Nove progetti per
la sezione Cinema Virtual Reality


BIENNALE COLLEGE - Nove progetti per la sezione Cinema Virtual Reality
Biennale College Cinema
Sono stati selezionati i 9 progetti della 2a edizione di Biennale College – Cinema Virtual Reality 2017/18, i cui team (composti da un regista e un produttore) parteciperanno al primo workshop di 7 giorni che si terrà a Venezia da domani 13 al 19 gennaio 2018. La call di quest’ultima era stata lanciata il 3 settembre 2017.

Biennale College è un’esperienza innovativa e complessa che integra tutti i Settori della Biennale di Venezia. Biennale College – Cinema promuove nuovi talenti per il cinema offrendo loro di operare a contatto di maestri, per la realizzazione di film a micro budget.

Biennale College - Cinema Virtual Reality è un recente progetto realizzato dalla Biennale di Venezia con lo scopo di esplorare la più innovativa e coinvolgente tecnologia del momento: la Realtà Virtuale. Saranno selezionati fino a un massimo di 3 team formati da regista e produttore, che lavoreranno allo sviluppo di progetti di realtà virtuale della durata massima di 30 minuti.

I team saranno supportati nel loro avanzamento per tutto ciò che riguarda il processo creativo, la produzione, il pubblico di riferimento e l’aspetto finanziario. Tra i progetti che verranno sviluppati durante il workshop, fino a un massimo di 3 progetti VR riceveranno un contributo alla produzione fino a un massimo € 60.000 ciascuno grazie al sostegno di SONY, e saranno poi presentati alla 75. Mostra del Cinema di Venezia 2018 nella sezione Venice Virtual Reality, lanciata con grande successo nel 2017.

I 9 progetti selezionati per questa prima fase di Biennale College – Cinema VR sono:

- In the cave (Italia) - Ivan Gergolet (regista) | Antonio Giacomin (produttore)
- Psychopompos (Italia/ Francia) - Giulia Olivieri (regista) | Fabrizio Polpettini (produttore)
- Meet Mortaza (Francia) - Josephine Derobe (regista) | Oriane Hurard (produttore)
- VRtigo (Francia) - Marc Guidoni (regista) | Joanna Szybist (produttore)
- Pierre Gagnaire - Destiny (Francia) - Andrés Jarach (regista) | Arnaud Colinart (produttore)
- Lightspeed VR (Russia) - Anton Outkine (regista) | Sergey Kornikhin (produttore)
- A City of Foxes (India) - Nihaarika Negi (regista) | Ishita Gandhi (produttore)
- 4 Feet (Argentina) - Damian Turkieh, Maria Belen Poncio, Gonzalo Sierra (regista) | Ezequiel Lenardon (produttore)
- Deep Clot (Brasile/Cina) - Mauricio Osaki (regista) | Aihui Dong (produttore)

I 9 progetti sono stati selezionati dal Direttore della Mostra di Venezia, Alberto Barbera, assistito dal team di Biennale College – Cinema VR, e saranno documentati sul sito web della Biennale www.labiennale.org. Il secondo workshop si terrà a Venezia dal 21 al 24 marzo 2018.

Biennale College - Cinema VR è realizzato grazie al contributo del programma Creative Europe – MEDIA e si avvale della collaborazione del TorinoFilmLab.

Biennale College – Cinema, realizzato dalla Biennale di Venezia, ha il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Biennale College – Cinema si avvale della collaborazione accademica con IFP di New York e del TorinoFilmLab, e continua la collaborazione accademica con il Busan International Film Festival. Inoltre per l’edizione 2017 - 2018 Condé Nast è sostenitore del progetto. Direttore è Alberto Barbera, Head of Programme Savina Neirotti.

12/01/2018, 12:23

Video del giorno