Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

SOLE LUNA DOC FILM FESTIVAL TREVISO - Dall'11 settembre 2017


SOLE LUNA DOC FILM FESTIVAL TREVISO - Dall'11 settembre 2017
Presentata l'edizione 2017 del Sole Luna Doc Film Festival di Treviso, l'evento a ingresso libero promosso dall'associazione Sole Luna – Un ponte tra le culture che aprirà i battenti l'11 settembre prossimo, presso la Sala dei Trecento e la sede dell’associazione TRA a Ca’ dei Ricchi.

Fondato e presieduto da Lucia Gotti Venturato, presidente dell’Associazione Sole Luna – un ponte tra le culture, che dal 2006 opera su tutto il territorio nazionale (da Palermo a Treviso, passando per Milano e Roma), il Sole Luna Doc Film Festival vanta la direzione scientifica di Gabriella D’Agostino, antropologa nell’Università degli Studi di Palermo, e la direzione artistica dei registi Chiara Andrich e Andrea Mura, diplomati al Centro Sperimentale di Cinematografia. Dopo Milano, dove a maggio e per il secondo anno consecutivo l’associazione è stata partner del Festival dei Diritti Umani, e dopo Palermo a luglio, il festival approda a settembre in Veneto per la tappa conclusiva della sua dodicesima edizione e precisamente a Treviso grazie al supporto del Comune e agli sponsor Consorzio di Tutela Prosecco Doc e Poste Italiane.

La dodicesima edizione del festival di documentari - quest'anno sono 31 in concorso, divisi nelle sezioni Human Rights, The Journey, Shorts - conferma la volontà di Sole Luna – Un ponte tra le culture, già insignita della Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana, di sviluppare una progettualità che coinvolgendo più territori offra a più pubblici la possibilità di scoprire culture diverse. Il festival diventa così un circuito capace di portare il cinema del reale, difficilmente programmato in sala, in tre città italiane: Palermo, Treviso e Milano. Attraverso la visione di film documentari da tutto il mondo, incontri con gli autori ed eventi di approfondimento il festival diventa un evento capace di mostrare le nuove tendenze del cinema documentario internazionale e anche di promuovere il dialogo interculturale e prendere le distanze da stereotipi e pregiudizi che compromettano l'incontro e la comprensione reciprochi.

GLI EVENTI COLLATERALI
Il programma del Sole Luna Doc Film Festival di Treviso si arricchisce inoltre di una rosa di eventi speciali di parole e visioni dalla forte connotazione esperienziale: dalla proiezione di 5 corti del Veneto Film Network in programma l'8 settembre a Ca' dei Ricchi per il pre festival, alla installazione presso Palazzo dei Trecento dei disegni di Gianluca Costantini, l'attivista e illustratore che ha raccontato con la sua arte i film selezionati da Sole Luna Doc Film Festival per il Festival dei Diritti Umani di Milano; dall'incontro con Tommaso Valente, poco più che ventenne autore di Chronicles from the 20s – Take a walk on the young side, enorme progetto crossmediale fatto di interviste a ragazzi tra 20 e 29 anni provenienti da tutto il mondo e protagonisti di un'epoca segnata da cambiamenti dal ritmo vertiginoso, alla presentazione, resa possibile dalla collaborazione con Edizioni Becco Giallo e TCBF – Treviso Comic Book Festival, alla presentazione di Chinamen – Un secolo di cinesi a Milano, graphic novel e opera audiovisiva che ripercorre 100 anni di storie di immigrazione e integrazione cinese in Italia, tra i ricordi del primo flusso migratorio di inizio Novecento fino alle vicende straordinarie dei grandi imprenditori degli anni ’60 e ’70. Nel segno dell'innovazione e delle nuove frontiere della narrazione virtuale, si colloca inoltre l'incontro con Uqido, softwarehouse padovana, che darà la possibilità al pubblico del festival di vivere l’esperienza della Virtual Reality attraverso oculari che offrono una visione a 360 gradi. Verranno proposti alcuni progetti documentari con tematiche sociali e ambientali dando occasione allo spettatore di immergersi completamente nei film e di rivivere il dramma dell’immigrazione clandestina o la vita dei popoli indigeni sparsi per il mondo. Di spiccato sapore romantico e ideale per melomani e flaneurs è infine l'evento Treviso. Il Luogo e la sua Musica, una passeggiata musicale curata da Musica in Valigia e condotta da Paola Gallo che guiderà i passeggiatori tra la Treviso medievale di Dante, l’Ottocento dei teatri e la ‘piccola Atene’ del Novecento.

01/09/2017, 08:34