CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

SETTE GIORNI - Un'isola e una semplice storia d'amore


Il film di Rolando Colla immerge nelle Egadi due estranei che trovano nell'organizzazione di un matrimonio (non il loro) un'occasione per la loro storia d'amore. Alessia Barela e Bruno Todeschini sono gli interpreti principali di questo film ambientato sull'isola di Levanzo. Già uscito in sala in Svizzera, RSI è partner di produzione, è in procinto di uscire anche nel nostro paese.


SETTE GIORNI - Un'isola e una semplice storia d'amore
Bruno Todeschini e Alessia Barela in "Sette Giorni"
A volte l’amore si cela dietro un’isola fredda, abbandonata. Nasce dietro un incontro inaspettato o un impegno preso contro voglia e può diventare protagonista di un film, che sentimentale non è.
"Sette giorni" è il tempo necessario, secondo Rolando Colla, per cambiare idea sulle scelte finora fatte, da parte di chi nella vita non ha mai osato troppo e si è fermato sempre un attimo prima di sbagliare.

Ivan e Chiara, botanico francese (Bruno Todeschini) e costumista quarantenne (Alessia Barela), si incontrano nell’isola di Levanzo una settimana prima del matrimonio di due persone a loro care. Scontroso lui, più accondiscendente lei a causa della desolazione che li accoglie, i due imparano piano piano a conoscersi e trovano nella solitudine dell’altro una dimensione familiare.

Procede senza troppi picchi il film di Rolando Colla che nella sua semplicità è in grado di descrivere bene il ritmo di un’isola abitata da poco più di 30 anime, tra un coro di anziani signori e i sapori della cucina siciliana. Senza dubbio è proprio l’elemento transalpino a differenziare questo film, rendendolo linguisticamente più interessante e creando nell’immaginario dello spettatore italiano, dei personaggi misteriosi.
È la compostezza della sceneggiatura, l’essenzialità delle parole e dei gesti dei due personaggi principali a rendere piacevole quel finale che rivela fin troppo chiaramente un sentimento tenuto nascosto: l’amore del maestro per la propria opera d’arte.

12/01/2017, 18:49