Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

"Due Euro l'Ora" per l'anteprima della
XV edizione del Fondi Film Festival


Tre lustri di FONDIfilmFESTIVAL: lAssociazione Giuseppe De Santis si accinge a festeggiare questo importante traguardo raggiunto dalla sua manifestazione pi rappresentativa, seguita annualmente da un nutrito e appassionato pubblico proveniente principalmente dalle province di Latina e Frosinone.

La XV edizione del Festival patrocinato dalla Direzione Generale per il Cinema - Ministero per i Beni e le Attivit Culturali, cui si affiancano lAssessorato alla Cultura della Regione Lazio e il Comune di Fondi si svolger nella Sala Carlo Lizzani del Complesso di S. Domenico in Fondi dal 18 al 25 Settembre 2016 e sar caratterizzata come ogni anno da proiezioni di film, documentari e cortometraggi, incontri con registi, attori e critici del panorama cinematografico nazionale, concludendosi come di consueto con la consegna del premio Dolly dOro Giuseppe De Santis ad un giovane regista emergente.

La novit di questanno rappresentata dalla sinergia con un Comune limitrofo a Fondi, al fine di ampliare larea territoriale della proposta culturale. La XV edizione si aprir pertanto con unanteprima, che avr luogo Domenica 11 Settembre con inizio alle ore 19.30 presso il Castello Medievale di Itri. A fare gli onori di casa saranno il Sindaco Antonio Fargiorgio e lAssessore alla Cultura Paola Soscia, che hanno accolto con entusiasmo la proposta dellAssociazione Giuseppe De Santis. A seguire il direttore artistico del FFF Marco Grossi e lorganizzatore generale Virginio Palazzo presenteranno il programma completo della rassegna, che sar distribuito al pubblico. Alle ore 20.00 previsto lincontro con il regista Andrea DAmbrosio e la presentazione e proiezione del suo film desordio Due euro lora (2016), vincitore di numerosi premi, tra cui al Bari Film Festival quello per la miglior regia e per la migliore attrice protagonista Chiara Baffi, al Festival Molise Cinema del premio del pubblico e, proprio pochi giorni fa, al Montreal Film Festival del Bronze Zenith for the First Fiction Feature Film.
Il film stato accolto molto positivamente anche dalla critica, che ha parlato di unopera "che inquadra dentro e fuori la coscienza made in Napoli di fronte al lavoro nero, ai rapporti di famiglia, allamicizia femminile, ben recitata dalla Baffi e Peppe Servillo" (Maurizio Porro, Il Corriere della Sera).

07/09/2016, 18:24