Napoli Film Festival
I Viaggi di Robi

8½ Festa do Cinema Italiano arriva anche in Brasile


Il principale evento in Portogallo dedicato al cinema e alla cultura italiana sbarca quest’anno in sette città del Brasile.


8½ Festa do Cinema Italiano arriva anche in Brasile
Dal 25 al 31 Agosto, sette delle principali città del Brasile (San Paolo, Rio de Janeiro, Brasilia, Curitiba, Florianópolis, Belo Horizonte e Porto Alegre) accoglieranno la programmazione di 8 ½ Festa do Cinema Italiano. Una nuova edizione del festival che mira ad una forte e decisa espansione nel Paese sudamericano.
7 film italiani in 7 diverse città per 7 giorni di programmazione simultanea, la Festa do Cinema Italiano porterà quest’anno in Brasile le anteprime nazionali di alcuni dei titoli italiani più importanti della recente stagione tra cui "La pazza gioia" di Paolo Virzì, "Le confessioni" di Roberto Andò, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti e "La corrispondenza "di Giuseppe Tornatore.

Questo evento si è potuto realizzare grazie all’appoggio di Espaço Itaú / Cinespaço, la principale catena cinematografica brasiliana dedicata al cinema europeo e d’autore, e la collaborazione di importanti case di distribuzione che vedono in questa iniziativa la possibilità di promuovere in maniera efficace e produttiva i loro titoli.
8½ Festa do Cinema Italiano in Brasile nasce proprio con la finalità di aiutare e sostenere la diffusione del cinema italiano nel mercato cinematografico brasiliano, un Paese dalle grandi potenzialità e un enorme bacino di pubblico ma finora abbastanza chiuso alle produzioni italiane.
Confidiamo quindi che la qualità e la varietà dei film selezionati, assieme all’innovativa formula con cui verranno presentati possa far crescere la curiosità e l’interesse del pubblico brasiliano per il nuovo cinema italiano.
Tutti i film inclusi in questo tour cinematografico saranno successivamente distribuiti in sala su tutto il territorio brasiliano, una distribuzione che può approfittare dei recenti fondi che l’Anica ha messo a disposizione per l’internazionalizzazione del cinema italiano. Il festival sarà quindi un volano promozionale per queste uscite che speriamo possa ottenere confortanti risultati e ripetersi nei prossimi anni.
Oltre ai citati film completano la selezione "Non essere cattivo" di Claudio Caligari, "Smetto quando voglio" di Sydney Sibilia e, ancora inedito in Brasile, "Le conseguenze dell’amore" di Paolo Sorrentino, in questo momento l’autore italiano più seguito in questo Paese.

8 ½ Festa do Cinema Italiano è un evento cinematografico nato a Lisbona nel 2008.
In quasi dieci anni di attività questa manifestazione ha esteso la sua programmazione con crescente successo in diversi Paesi di lingua portoghese come l’Angola, il Mozambico e quest’anno il Brasile.

8½ Festa do Cinema Italiano è un evento organizzato in Brasile dall’Associazione Il Sorpasso in collaborazione con Mottironi Editore e La Cappella Underground di Trieste.
Questa iniziativa conta inoltre con l’indispensabile patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Brasilia, degli Istituti Italiani di Cultura di San Paolo e di Rio de Janeiro, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT Direzione Cinema) e dell’Istituto Luce Cinecittà.

25/08/2016, 18:11