Sudestival 2020

STRADE DI MUSICA - La melodia della Metropoli


Un documentario che racconta la vita degli artisti di strada attraverso le armonie che riempiono citt come Roma, diretto da Michele Morsello Angileri e Giuliano Giacomelli dal 24 giugno al cinema. Bisogna ritornare nella strada per conoscere chi siamo diceva Giorgio Gaber e per fortuna qualcuno nelle strade c rimasto con unarpa o un Hang e la speranza di ricevere un applauso.


STRADE DI MUSICA  - La melodia della Metropoli
"Strade di Musica"


Il pregiudizio persiste ancora, ma il documentario di Michele Morsello Angileri e Giuliano Giacomelli racconta unaltra realt, quella di ragazzi che non hanno accettato le regole del sistema, decidendo di suonare per le strade di Roma o spostandosi insieme alla propria ragazza per le citt europee in Camper.

La Citt Eterna intona una musica che chi vive senza cuffie riesce a sentire, quella diffusa per le vie del centro dal sassofono di Beppe o il ritmo jamaicano di Leon intonato nella metro Flaminio.

Ogni artista ha un luogo adatto per suonare, come la galleria metropolitana, la strada, un ponte, colonna sonora ideale per la gente che di corsa cerca di raggiungere il posto di lavoro o i turisti che rilassati passeggiano verso Castel SantAngelo.

Il documentario ha il pregio di non presentarsi con slanci introspettivi e commoventi, n tanto meno con riflessioni sullanticonformismo. Ogni cosa viene raccontata attraverso la musica, i ritmi, le esibizioni e gli applausi del pubblico e ogni parola non risulta mai fuori luogo.

Il rap, il jazz cos come Yann Tiersen e Michael Jackson diventano protagonisti di un film che riesce a togliere tutto lo sporco e rendere Roma una citt decisamente poetica.

25/06/2016, 18:53

Marta Leggio