Sudestival 2020

Note di regia delle serie documentaria "Nuove Terre"


Note di regia delle serie documentaria
In questi film ho cercato di mettere a fuoco le persone: le loro storie, i volti, le mani. Sono nuovi agricoltori, approdati attraverso esperienze diverse al lavoro antico e faticoso dellagricoltura. Un lavoro che cambia sempre, ma mai nella sua essenza, legata ai cicli della vita, al tempo e alla cura di cui la vita ha bisogno. Anche molte di queste persone, venute da lontano o da percorsi ardui, conoscono bene la fatica del sopravvivere. Molti hanno rischiato la morte, altri sono in cerca di un senso da dare alla vita. Tutti hanno conosciuto il valore del restare vivi, che fa tenere il seme di una pianta con tremante attenzione. I loro gesti ripetuti, la loro inesperienza che diventa meraviglia hanno catturato il mio sguardo. Osservare le vite degli altri la cosa che pi amo e che pi mi fa sentire viva.

Francesca Comencini