Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

“Lo Sguardo della Banda” in anteprima
al Cinema Rouge et Noir di Palermo


“Lo Sguardo della Banda” in anteprima al Cinema Rouge et Noir di Palermo
Sarà presentato in anteprima, lunedì 12 ottobre 2015 alle 21.00 al Cinema Rouge et Noir di Palermo, “Lo Sguardo della Banda” il documentario diretto dal regista Giovanni Massa, dedicato al gruppo musicale La Banda di Palermo, una delle più interessanti band dell'underground palermitano.

Prodotto da Ferribotte film e realizzato in collaborazione con la Regione Siciliana - Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo – Sicilia Film Commission, il film racconta la Banda attraverso i suoi componenti: a partire dai fondatori del gruppo negli anni ‘90, Giacco Pojero (fisarmonica e voce) e Nino Vetri (sax e voce), musicisti e al contempo teatranti e scrittori, ai quali si affiancano Antonella Romana (tromba), Marco Monterosso (chitarra elettrica), Tommaso Chirco (basso), Simone Sfameli (batteria), Fabrizio Oddo (trombone). Il documentario li presenta singolarmente, al di fuori dal gruppo, evidenziando le differenze di formazione e mestiere (guida turistica, scrittore, operatore sociale, DJ, etc.) per poi mostrarci il loro vero punto di incontro, la musica.

"In una Palermo che odiano ed amano" – afferma il regista Giovanni Massa –" oppure in giro per l'intero globo, tra palcoscenici di teatri e locali di periferia, o addirittura dietro le sbarre di un carcere, in Italia, Svizzera, Germania e perfino Cina, quelli della Banda, da più di vent'anni, fanno ballare e raccontano un senso profondo di comunità che è anche grido di libertà, per ogni persona e per ogni popolo". La loro musica trae ispirazione dalla tradizione musicale dei paesi mediterranei - dalle melodie popolari siciliane alla musica araba - ma è miscelata con le sonorità di aree geografiche e musicali d’oltreoceano e del nord-Europa, dai balli celtici al kletzmer.
Ne deriva uno stile eclettico di grande teatralità che mette insieme la vivacità e la comunicativa delle bande paesane con la musica colta e i testi di autori come Samuel Coleridge, T.S. Eliot, Lewis Carroll, Bertolt Brecht.

Il film sarà introdotto da Giovanni Massa, regista e produttore del film e da Alessandro Rais, storico del cinema, responsabile del Servizio Film Commission della Regione Siciliana.
È previsto un brindisi con i vini delle Cantine Alto Belice e, al termine della proiezione, un intervento live de La Banda di Palermo. L’ingresso è libero.

09/10/2015, 14:45