Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

VENEZIA 72 - Forum e premi Fedic alla Mostra


VENEZIA 72 - Forum e premi Fedic alla Mostra
Forum Fedic sul rapporto Media e cortometraggi e un Premio Fedic alla creatività e libertà espressiva di un autore italiano, nonché una Menzione Fedic -I l Giornale del cibo a un film che propone la scena più significativa legata al cibo e l’alimentazione. Sono la base della presenza Fedic alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2015.

Il Forum vuole essere un momento significativo di conoscenza e riflessione su come i Media si occupano, o non si occupano, del cortometraggio d’autore. Dopo un’introduzione di Paolo Micalizzi che sulla base della sua esperienza di Responsabile Ufficio Stampa in alcuni Festival ed, in particolare, di “Valdarno Cinema Fedic” e “FilmVideo”, riferirà del suo rapporto con i Media, il Presidente Fedic Roberto Merlino informerà su “L’impegno della Fedic per diffondere il cinema indipendente”. Seguirà l’intervento di Jacopo Chessa che dal suo osservatorio di Direttore del Centro Nazionale del Cortometraggio farà una panoramica dei Media che s’interessano del corto e di come se ne occupano, mentre il Giornalista di “La Repubblica” Franco Montini, nonché Presidente del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) sulla base delle sue esperienze maturate nell’ambito di un prestigioso Quotidiano e dell’Associazione dei critici si soffermerà sul tema “Quel che i giornali non dicono” riflettendo sulla situazione attuale della critica cinematografica nei Media. Altri aspetti del rapporto Media- Cortometraggio scaturiranno dalle testimonianze di Fabrizio Cavaniglia, Redattore della Rivista “Tutto Digitale” che è un importante punto di riferimento per Fotografi e Filmmaker indipendenti, e di Luisa Morandini coautore del famoso e indispensabile “Il Morandini- Dizionario dei film e delle Serie televisive” per il quale cura, in particolare, la Sezione “I corti”.

Per fare conoscere poi la produzione recente di Autori Fedic presentati in Concorsi indetti dalla loro Federazione, saranno proiettate 3 opere che esprimono creatività, impegno e passione per il cinema. Tra essi, in prima nazionale, un Corto di Laura Biggi e Lorenzo Caravello (Cineamatori delle Apuane) relativo all’Inno Fedic, un appassionato omaggio ad una Federazione che da oltre 65 anni sostiene la realizzazione e la divulgazione del cortometraggio. In programma, altre due interessanti opere realizzate da Stefano VannelliVuoto a perdere”) e Roberto MerlinoIl ponte dei sospiri”), entrambi del Cineclub “Corte Tripoli Cinematografica”.

29/08/2015, 07:34