I viaggi di Roby

Dal 28 al 30 agosto a Campomarino di Maruggio la quarta
edizione del QCine - Galà del Cinema da Mangiare


Ospiti della rassegna: gli attori Antonio Stornaiolo e Barbara De Matteis, la ristoratrice italiana a New York Barbara Camardi e il campione del mondo di motonautica “Endurance” Rosario Longo.


Dal 28 al 30 agosto a Campomarino di Maruggio la quarta edizione del QCine - Galà del Cinema da Mangiare
Antonio “Tata” Stornaiolo
Si svolgerà a Campomarino di Maruggio (TA) nel Piazzale Italia (nei pressi del porto) da venerdì 28 a domenica 30 agosto la IV edizione del “Qcine – Galà del Cinema da mangiare”.
Tre giorni di cinema in piazza, incontri con attori, chef internazionali e degustazioni pubbliche.
La manifestazione, organizzata da Bunker Lab Film, coordinata dal produttore cinematografico Alessandro Contessa e presentata dal regista Luigi Sardiello, è patrocinata dall’Assessorato al Turismo del Comune di Maruggio, con il contributo del main sponsor “Cooperativa Solidarietà e Lavoro” e la partecipazione del Consorzio Produttori Vini di Manduria.

Si parte alla grande, venerdì 28 agosto alle 21, con un vero e proprio “cooking show” di Antonio “Tata” Stornaiolo, protagonista del film “Mari del Sud” di Marcello Cesena che aprirà la rassegna del cinema in piazza alle ore 21.
Proiezione e incontro saranno preceduti, alle 20.30, dal saluto al neocampione del mondo di motonautica, categoria “Endurance”, il pugliese Rosario Longo.
In chiusura di serata, come tradizione, degustazione aperta al pubblico di “salsicce alla brace”, piatto cui il film “Mari del Sud” dedica una scena significativa.

Sabato 29 agosto serata dedicata alla grande cucina italiana a New York. Si comincia alle 21 con il film “Big Night” di Stanley Tucci e Campbell Scott, che racconta la “grande notte” culinaria di due fratelli italiani proprietari di un ristorante a New York. E appunto una ristoratrice italiana, Barbara Camardi, è l’ospite della serata, proprietaria insieme al fratello di un prestigioso ristorante italiano a New York.
A seguire degustazione pubblica di “timballo di maccheroni”, cui è dedicata una scena clou del film.

Serata conclusiva domenica 30 agosto, sempre alle 21, con la proiezione di “In grazia di Dio” di Edoardo Winspeare, uno dei film italiani più apprezzati dell’anno. A seguire incontro con una delle attrici del film, Barbara De Matteis.
E chiusura in bellezza con degustazione di “lu sciuttiddu”, la “caponata salentina” cui il film dedica un omaggio.

Tutti a Campomarino, dunque, dal 28 al 3o agosto ogni sera dalle 21 per vedere film, conversare con attori e chef e degustare insieme il piatto del film.

22/08/2015, 18:46