Sudestival 2020

"Figli Di Maria": il nuovo film di Cristian
Natoli in anteprima a èStoria


Viene presentato in anteprima a èStoria venerdì 22 maggio 2015 il nuovo film documentario del goriziano Cristian Natoli, si intitola “Figli Di Maria” e racconta in maniera delicata e inedita ciò che è stata la I Guerra Mondiale: immagini d’epoca e racconto diretto di testimoni indiretti della Guerra. Figli, nipoti e pronipoti recuperano dai cassetti materiali e immateriali della memoria un episodio, un oggetto, una testimonianza della Grande Guerra, evento che ha sconvolto e cambiato per sempre le sorti del continente europeo.

Dopo il successo e i premi raccolti dal precedente “Per Mano Ignota” dedicato alla ‘Strage di Peteano’ - giunto finalista al Golden Door film festival di Jersey City (USA); Miglior Documentario al Cuneo Film Festival 2013; Vincitore del Premio A.N.P.I. al Valdarno Cinema Fedic 2013, Menzione Speciale della Giuria al Sardinia Film Festival 2013; Finalista ad Ariano International Film Festival 2013; In concorso ai Premi David di Donatello 2013 – Cristian Natoli, già collaboratore di realtà come LA7 e MTV, case di produzione come Good Time production, Bianca Film, Transmedia, Indigo, torna alla regia di un film documentario, caratterizzato anche questa volta da una cifra stilistica fortemente singolare "la guerra non presenta dei risvolti esclusivamente legati alla 'vita in trincea'" - dice Natoli - "ma anche, e soprattutto, è la gente comune ad essere coinvolta nella tragedia. Così abbiamo deciso di focalizzare il nostro studio sull’aspetto sociale e sociologico della vicenda, analizzando quelle che sono le ripercussioni che oggi porta la I Guerra Mondiale nelle persone ancora in vita e che indirettamente ne sono state coinvolte".

Nel racconto cinematografico con sceneggiatura dello stesso Natoli e dello scrittore goriziano Alberto Sorge, le musiche originali composte da Marco Germini hanno un ruolo rilevante nella narrazione grazie ad un uso ancora inedito nella documentaristica di guerra, così come caratterizzante della cinematografia documentaria di Natoli è il passaggio di codici tra realtà e fiction, con immagini tratte anche dal documentario del 1921 “Gloria” che seguì la traslazione della salma del Milite Ignoto fino all’Altare della Patria a Roma e set costruiti appositamente per il racconto.

Pur parlando di episodi circoscritti territorialmente, “Figli Di Maria” porta con sé messaggi universali e lo fa grazie alla voce e al volto di personaggi celebri: lo scrittore John Hemingway, nipote del grande Ernest, autore del capolavoro letterario “Addio Alle Armi”, ispirato dalla sua esperienza sul fronte italiano orientale; Alessandro Bertolucci, già attore per Zeffirelli e numerose fiction italiane e Giuseppe Battiston, notissimo attore teatrale e cinematografico, tra i più attivi in Italia.

“Figli Di Maria” è stato prodotto da Mansarda Production in collaborazione con Young For Fun Film e Lucide Video, con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e Cineteca del Friuli, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Gorizia.

La proiezione si terrà alle ore 19:00 presso la Tenda Erodoto, Giardini Pubblici, corso Verdi a Gorizia nell'ambito della sezione "Trincee". Interverranno all’incontro di presentazione il regista Cristian Natoli, il direttore della sede RAI FVG Guido Corso, il responsabile acquisti di RAI FVG Cristiano Degano, Luca Giuliani e Livio Jacob, rispettivamente responsabile dei progetti culturali e presidente della Cineteca del Friuli, e la produttrice Nicoletta Romeo. Tutte le informazioni sul programma sono sul sito della manifestazione www.estoria.it.

13/05/2015, 14:12