I Viaggi Di Roby

Il Centro Nazionale del Cortometraggio al Festival di Cannes


Il Centro Nazionale del Cortometraggio al Festival di Cannes
Canile
Quest’anno, per prima volta, il Centro Nazionale del Cortometraggio rappresenterà il corto italiano all’interno della più importante festival del cinema del mondo: il Festival di Cannes. Già presente ogni anno al Marché du Film Court di Clermont-­‐Ferrand, quest’anno il Centro del Corto allarga il proprio campo d’azione.
Il Marché du Film di Cannes, il più grande mercato cinematografico al mondo, permette ogni anno a più di 10.000 professionisti, produttori, distributori, venditori e programmatori di incontrarsi, di creare progetti di collaborazione e di operare acquisti e vendite di film.

In questa 68a edizione del Festival, il Centro Nazionale del Cortometraggio farà base all’Italian Pavilion, nello spazio organizzato e gestito da ANICA e Istituto Luce-­‐Cinecittà. L’Italian Pavilion, situato presso l’Hotel Majestic – Salon Marta sulla Croisette a Cannes, funzionerà tutti i giorni del Festival, e permetterà al Centro del Corto di organizzare incontri con i più importanti distributori e venditori dell’ambito del cortometraggio e sottoporre loro i tantissimi corti che ogni giorno arrivano al Centro.

Lo Short Film Corner, lo spazio dedicato agli incontri sul cortometraggio, in seno al Marché du Film di Cannes, vedrà la presenza del Centro del Corto attraverso una selezione di film italiani che verranno messi a disposizione degli operatori nella video library. Si tratta di cinque film molto diversi fra di loro, che ovviamente rappresentano solo un piccolo campione della produzione italiana dell’ultimo anno, ma che permettono all’industria del corto italiano di uscire dai confini nazionali e di farsi notare in una manifestazione così importante come Cannes.
I film della selezione del Centro Nazionale del Cortometraggio, accessibili all’interno della video library dello Short Film Corner saranno:

-­‐ A vuoto, di Adriano Giotti, prod: Lumen Films, 2015, 15’, Italia, fiction
-­‐ Baùll, di Daniele Campea, prod: Creatives, 2014, 15’, Italia, fiction
-­‐ Canile, di Massimaliano D’Agostino e Gaspare Russo, prod: Schicchera, 2015, 16’, Italia, fiction
-­‐ Messaggi da fuori, di Alessio Pasqua, prod: Iris Productions, 2014, 14’, Italia, fiction
-­‐ Orizzonti! Orizzonti!, di Anna Marziano, prod: Teatri del vento, 2014, 11’, Italia/Francia/Germania, sperimentale

05/05/2015, 18:43