Fare Cinema
banner430X45

Il cinema italiano al Future Film Festival


Il cinema italiano al Future Film Festival
"Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario"
Una presenza importante e “diffusa” del cinema italiano, che dopo qualche anno di assenza torna protagonista al Future Film Festival di Bologna. In concorso per il Platinum Grand Prize, "Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario", di Paolo Gaudio, mentre nella sezione Première, "Burqa" di Marco Pavone e "Index 0" di Lorenzo Sportiello, segno di un rinnovato interesse per l’animazione e la fantascienza, che il FFF non poteva non accogliere.

03/05/2015, 10:45