FilmdiPeso - Short Film Festival

FILM IN TV - I consigli di CinemaItaliano per domenica 26/4


FILM IN TV - I consigli di CinemaItaliano per domenica 26/4
Tre consigli italiani nella giornata di cinema in chiaro in tv: il primo inizia tra pochissimo, su RaiMovie (canale 24) alle 8.25 c' "Lestate di Martino" di Massimo Natale.
Sinossi: "L'Estate di Martino" un film di fantasia, dove il sogno di un mondo pacifico potrebbe divenire realt. L'estate del 1980 un'estate di sangue, contrassegnata dalla tragedia di Ustica del 27 giugno e dall'attentato nella stazione di Bologna del 2 agosto: tragici episodi che fanno da sfondo alla storia di Martino (Luigi Ciardo) e al suo rapporto con il capitano Clark (Treat Williams), un militare americano, e Silvia (Matilde Maggio) la ragazza del fratello.
Rapporti paralleli ma strettamente collegati che corrono e crescono sul filo del surf.

Rai Storia (canale 54) alle 18.15 sceglie il pluripremiato documentario "Dal profondo" di Valentina Pedicini.
Sinossi: Dove si finisce quando si muore? Sottoterra, ci hanno sempre insegnato.
Dal Profondo ribalta le prospettive mostrando come 500metri sotto il livello del mare si nasconda, invece,la vita. Una lunga notte senza fine, senza stagioni, senza tempo. Un lavoro secolare che orgoglio, maledizione. Chilometri di gallerie. Buio. Uomini neri.
Una donna. Patrizia, unica minatrice in Italia dialoga con un padre morto, un ricordo mai sepolto.
150 minatori, gli ultimi, pronti a dare guerra al mondo di sopra per scongiurare una chiusura ormai imminente. Unesperienza unica per chi ha filmato, per chi guarder, per chi quel mondo capovolto lha costruito. Il tutto al ritmo di una preghiera che ai morti dedicata, ai vivi chiede ascolto: De profundis, clamavi ad te, o Domine

Infine, alle 0.05 ancora RaiMovie per il doc "Gian Luigi Rondi. Vita, cinema e passione" di Giorgio Treves.
"Chi il Richelieu del cinema italiano, al secolo Gian Luigi Rondi? Il documentario di "Gian Luigi Rondi: vita, cinema, passione", presentato al Lido fuori concorso, sembra dare alla domanda tante possibili piccole risposte ma mai una definitiva..."

26/04/2015, 08:00

Carlo Griseri