Sudestival 2020

IN GRAZIA DI DIO - Premio Cinema Invisibile 2014


Film invisibile dell'anno "Synecdoche, New York", doc "The look of silence"


IN GRAZIA DI DIO - Premio Cinema Invisibile 2014
In grazia di dio
Marco Catola, ideatore e promotore del premio Vota gli invisibili, e la redazione di www.cinemainvisibile.it, concluse le votazioni hanno reso noti i migliori film invisibili dellanno.

Miglior film invisibile 2014: SYNECDOCHE, NEW YORK di Charlie Kaufman
Miglior documentario invisibile 2014: THE LOOK OF SILENCE di Joshua Oppenheimer
Miglior film italiano invisibile 2014: IN GRAZIA DI DIO di Edoardo Winspeare

Oltre al vincitore, tra i migliori film invisibili 2014 erano stati nominati: FRANCES HA di Noah Baumbach, SILS MARIA di Olivier Assayas, IDA di Pawel Pawlikowski, FATHER AND SON di Hirokazu Koreeda, CLASS ENEMY di Rok Biček, DIPLOMACY di Volker Schloendorf , MELBOURNE di Nima Javidi, LA SAPIENZA di Eugne Green e LA GELOSIA di Philippe Garrel.

Per i migliori documentari invisibili oltre al vincitore hanno raggiunto le votazioni pi alte Le cose belle di Agostino Ferrente, Giovanni Piperno , Il sale della terra di Wim Wenders, Juliano Ribeiro Salgado, The Unknown Known di Errol Morris e La zuppa del Demonio di Davide Ferrario, mentre per i migliori film italiani invisibili tra i quali oltre al vincitore hanno raggiunto le votazioni pi alte Song e Napule di Marco Manetti e Antonio Manetti, La mia classe di Daniele Gaglianone e Take Five di Guido Lombardi.
Ricordiamo infine che la selezione era limitata ai film invisibili cio le pellicole che hanno avuto unuscita iniziale in un numero di sale non superiore a 40.

02/03/2015, 10:30