CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

FdP 55 - "Il Diario di Felix": le speranze
degli adolescenti di una casa famiglia


FdP 55 -
Non è facile raccontare un anno vissuto a Casa Felix, casa famiglia della periferia est di Roma. Le "tragiche" storie di vita che si incontrano in questo luogo, sono, ben documentate da Emilano Mancuso nella sua opera "Il Diario di Felix", non un film di denuncia o d'inchiesta, ma un lucido racconto di una fiaba metropolitana sull'amicizia e sull'adolescenza negata.

Valerio, Giuseppe, Emad sono i protagonisti di questa storia, tre "adolescenti" seguiti nella loro quotidianeità dalla telecamera del regista, che interagisce con loro tramite la sua voce "fuori campo", quasi fosse l'amico nascosto che aspettavano da tempo. Come una piccola terapia di "psicoanalisi" i tre giovani si mettono a nudo davanti ad Emiliano Mancuso, senza pudore, raccontando la loro difficile storia, ma soprattutto le aspettative verso un futuro ancora più difficile, perchè tutto da costruire. Insieme al regista trascorrono le loro giornate, studiano, parlano, escono nelle ore prestabilite, piangono, ridono.

"Il Diario di Felix" è un documentario sulle relazioni umane tra adolescenti, già "colpevoli" e molto più adulti degli altri, di cui il film rintraccia i corpi, i desideri, il legame doloroso con la vita, in cui solo i sogni e le speranze fanno andare avanti il desiderio di cimentarsi con il futuro.

30/11/2014, 22:00

Simone Pinchiorri