I Viaggi Di Roby

I vincitori della sesta edizione del
Festival del Documentario d'Abruzzo


I vincitori della sesta edizione del Festival del Documentario d'Abruzzo
Domenica 15 giugno 2014, presso l’Aurum di Pescara si č svolta la cerimonia di premiazione della sesta edizione del Festival del documentario
e del cinema digitale d’Abruzzo - Premio Internazionale Emilio Lopez


La Giuria, composta da: Roland Sejko (regista), Silvia Luzi (Giornalista indipendente, autrice televisiva, regista), Stefano Saverioni (regista, direttore della fotografia, producer ed editor), Andrea Sangiovanni (docente di Storia Contemporanea presso la facoltŕ di Scienze della Comunicazione di Teramo), e Giovanna Di Lello (regista di documentari, giornalista direttore artistico dal 2006 del festival letterario ‘Il Dio di mio padre’ dedicato a John Fante), ha assegnato i premi alle migliori opere dei concorsi internazionali: “Visti da Vicino” e “Opera Digitale”.

Miglior documentario “VISTI DA VICINO”
LIBRI E NUVOLE
di Pier Paolo GIAROLO
Per la capacitŕ di esplorare una realtŕ isolata e remota raccontando il cammino di persone di antiche radici e libri senza tempo, un cammino che diventa vaggio per l’affermazione della propria identitŕ”.

Miglior corto della sezione “OPERA DIGITALE”
MI OJO DERECHO
di Josecho De Linares
Per il tocco delicato e silenzioso dello sguardo” - “For the delicate and silent touch of its insight”.

La Giuria, formata dal pubblico che ha assistito alle proiezioni, svolte da marzo a giugno presso la Feltrinelli, ha scelto come vincitori delle sezioni “ABRUZZODOC” e “PANORAMA ITALIANO”:

Miglior documentario “ABRUZZODOC”
ELEGIA PER LA VITA
di Germano Scurti
"Attraverso l’elegia di una persona di notevole spessore che č riuscita ad esprimere le sue intuizioni innovative emerge, oltre il racconto ricco di suggestioni e ricostruito con attento e meticoloso lavoro di ricerca, un’immagine della Pescara di ieri e una riflessione sulla Pescara di oggi".

Miglior documentario “PANORAMA ITALIANO”
SEGNA CON ME
di Chiara Tarfano
Per aver saputo raccontare in modo attento, sensibile ed efficace storie di vita quotidiana in cui l’affermazione della propria personalitŕ permette di superare le difficoltŕ sociali”.

L’Associazione A.C.M.A., organizzatrice del Festival, ha deciso di assegnare una MENZIONE SPECIALE al documentario "CALLE CORTES" di Antonella Deplano e Stefano Ricci della sezione ABRUZZODOC
Per essere riusciti ad analizzare la problematica del moderno consumismo in modo critico attraverso una visione originale e sensibile con immagini, suoni e colori di grande suggestione”.

16/06/2014, 15:39