I Viaggi Di Roby

Dal 21 al 30 marzo a Ravenna "Per non Morire di Televisione"


Dal 21 al 30 marzo a Ravenna
"TIR" vincitore del Marc'Aurelio d'Oro come miglior film al Festival internazionale del film di Roma 2013, "I FANTASMI DI SAN BERILLO" vincitore del 31° Torino Film Festival 2013, PER ULISSE miglior documentario al Festival dei Popoli 2013 e "THE SQUARE" candidato al premio OSCAR 2014, sono solo alcuni degli appuntamenti con il documentario d’autore proposti dalla undicesima edizione della rassegna cinematografica “Per non morire di televisione”.

Nei giorni 21, 22, 28, 29 e 30 marzo torna al cinema Corso di Ravenna (via di Roma 49) 'Per non morire di televisione', rassegna cinematografica dedicata al documentario d’autore curata da Fabrizio Varesco, organizzata da Ravenna Cinema con il contributo dell’Assessorato alla Cultura e dell’Ufficio Attività Cinematografiche del Comune di Ravenna

Il programma propone una selezione delle migliori produzioni di recente uscita. Molti dei documentari che saranno proiettati hanno ricevuto premi e riconoscimenti nazionali e internazionali e offrono un panorama significativo del momento particolarmente felice che sta attraversando il documentario.

Si comincia venerdì 21 marzo alle 20.30 con il documentario "PER ULISSE" di Giovanni Cioni, il regista vincitore del Festival dei Popolo 2013 che sarà presente alla rassegna.

Seguirà alle 22.30 il vincitore del Festival di Roma "TIR" di Roberto Fasulo che presenterà in sala il suo lavoro.

Sabato 22 marzo sarà la volta del candidato all’Oscar 2014 "THE SQUARE" della regista egiziana Jehane Noujaim e del film vincitore del Festival di Torino "I FANTASMI DI SAN BERILLO" del regista Edoardo Morabito, presente in sala.

Venerdì 28 marzo si riprende alle 18 con "FALLING" di Gerardo Lamattina con Laura Rampini. Alle 20.30 il film "DAL PROFONDO" di Valentina Pedicini, vincitore del Premio Doc It - Prospettive Italia Doc per il Migliore Documentario italiano al Festival internazionale del film di Roma 2013.

La serata di venerdì si conclude alle 22 con la proiezione di "TRASHED" della regista britannica Candida Brady con Jeremy Irons e musiche di Vangelis.

Sabato 29 marzo alle ore 18 un omaggio al regista Carlo Mazzacurati con la proiezione del suo documentario "SEI VENEZIA".
Alle 20.30 è la volta di "WALT DISNEY E L’ITALIA" di Marco Spagnoli.

Sempre sabato, ma alle 22, un omaggio a Roberto Freak Antoni, ospite e protagonista della passata edizione, con due film "TUTTO IN 1 NOTTE" e "BIOGRAFREAK" del regista Emanuele Angiuli, che sarà presente in sala.

Domenica 30 marzo alle 17 The Pervert's Guide to Ideology di Sophie Fiennes con il filosofo Slavoj Zizek, La rassegna si chiuderà alle 21 con "FUORI STRADA", film rivelazione e menzione speciale del Festival del Cinema di Roma, con la presenza della regista Elisa Amoruso

Da undici anni la rassegna “Per non morire di televisione” presenta i migliori documentari d’autore prodotti in Italia e all’estero con importanti anteprime. Prestigiosi ospiti, da Giuliano Montaldo a Enrico Ghezzi, da Giuseppe Bertolucci a Davide Ferrario, hanno presentato in sala le loro opere offrendo al pubblico della nostra città un prezioso contributo alla comprensione della complessa realtà contemporanea.

15/03/2014, 11:58