FilmdiPeso - Short Film Festival

LA MOSSA DEL PINGUINO - Un sogno, l'amicizia e uno sport assurdo


In sala da gioved 6 il film di esordi alla regia di Claudio Amendola. Ambientato a Roma racconta la storia di una improbabile squadra di curlin che ce la mette tutta per partecipare alle Olimpiadi di Torino 2006. Nel cast Edoardo Leo, Ricky Memphis, Ennio Fantastichini, Antonello Fassari, Francesca Inaudi. Dopo la presentazione al Torino FF, al cinema distribuito da Videa in 200 copie


LA MOSSA DEL PINGUINO - Un sogno, l'amicizia e uno sport assurdo
Fassari, Memphis, Leo, Fantastichini
Avere un sogno non facile di questi tempi. Ma Bruno (Edoardo Leo) di sogni ne ha parecchi e l'ultimo, solo in termini di tempo, quello di risolvere i suoi problemi andando alle Olimpiadi invernali del 2006 con una squadra di curling, lo sport a squadre su ghiaccio allora quasi sconosciuto. Il solo problema che di mestiere (precario) fa le pulizie in un museo insieme all'amico Salvatore (Ricky Memphis), non sanno nulla di sport invernali ed entrambi vivono... a Roma.

Alla sua opera prima da regista Claudio Amendola racconta una storia simpatica e riesce a mettere in piedi un cast di ottimo livello, dando spazio e spessore ad attori troppo spesso utilizzati in ruoli fotocopia. il caso di Ennio Fantastichini, ultimamente sempre avvocato cattivo o padre sfortunato e repressivo, che nei panni di un ex vigile urbano con accento "burino" e una gamba zoppa, riesce a trasmettere tutta la solitudine di una vita retta ma senza colore. Gioca a bocce da solo ed un grande "sbocciatore" e grazie ai nuovi amici e al curling riesce ad allontanare le sue paure e ad aprire una nuova finestra sulla vita. Di grande misura Fantastichini come Antonello Fassari, fine giocatore di biliardo e mitomane raccontatore di grandi e improbabili storie. Anche lui vittima di una vita solitaria, riscopre la verit grazie all'amicizia riuscendo con un loook indovinato, battute fulminanti e situazioni azzeccate a far decollare da subito il suo personaggio.

Anche Edoardo Leo, Ricky Memphis e Francesca Inaudi riescono pi che bene nei loro caratteri, anche se sono forse un po' troppo uguali a loro stessi vestendo non di rado gli abiti di ruoli gi interpretati.

Nel complesso il film, ambientato a Roma e a Pinerolo, divertente malgrado insista un po' troppo sulla vicenda della coppia Leo Inaudi, in crisi per il centesimo sogno di lui che si trasforma in incubo per l'intera famiglia.

05/03/2014, 19:15

Stefano Amadio