Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

"Je Suis Simone (La Condition Ouvriere)"
al Teatro Valle Occupato di Roma


Martedì 5 Novembre 2013 alle ore 21:00 al Teatro Valle Occupato di Roma sarà proiettato "Je Suis Simone (La Condition Ouvriere" di Fabrizio Ferraro

Dal 4 dicembre 1934 al mese di agosto 1935 Simone Weil lavorò come operaia alla Renault dell’Ile Seguin, nella periferia sud di Parigi. Da quell’esperienza lacerante nacquero alcune note raccolte postume con il titolo 'La Condition Ouvrière'. Oggi l’isola, dopo anni di dibattiti su quale trasformazione dovesse subire, diventa l’isola dell’arte e della scienza con annesso un complesso di costruzioni per un quartiere residenziale. Quel luogo, catapultato nella nuova dimensione immateriale, un luogo carico di sofferenza, di lotte e contrasti, è protagonista di un mutamento e la geografia urbana cambia. Nascono quartieri residenziali della scienza e dell’arte, con famiglie che i manifesti promozionali mostrano come perfette, ideali. Ma nonostante questo nuovo abito patinato, nonostante il cemento che cerca di seppellire la sofferenza e il sangue di chi ha abitato quei luoghi, il dolore continua a incombere a margine della città di oggi.

La proiezione sarà preceduta da un incontro moderato dai critici Roberto Silvestri e Mariuccia Ciotta sul fare cinema di Fabrizio Ferraro, una prassi che sfocia in un gioioso rigore nella volontà di allenare l’occhio al ritmo espanso della vita. Saranno presenti all’incontro l’autore, il produttore Marcello Fagiani e le attrici protagoniste Claudia Landi e Giovanna Giuliani

04/11/2013, 13:00