I viaggi di Roby
Cinema Aquila

I vincitori della prima edizione del Parma
International Music Film Festival


I vincitori della prima edizione del Parma International Music Film Festival
Si svolta sabato sera nel salone delle feste del Circolo di Lettura e Conversazione di Parma la cerimonia di premiazione dei film vincitori della prima edizione del Parma International Music Film Festival.

La giuria del festival, composta dal regista Maurizio Scaparro, dal compositore Riccardo J. Moretti, dal direttore artistico della Sony ATV Roberto Mancinelli, dal docente di Storia e Critica del Cinema dell Universit di Parma Michele Guerra e dal critico cinematografico della Gazzetta di Parma Filiberto Molossi ha assegnato i premi ai seguenti film: La Violetta dOro alla migliore colonna sonora andata al giovane compositore australiano Stuart Hancock per il film "Plants of Qatar", che ha ricevuto il premio dal sindaco di Parma Federico Pizzarrotti.
La Violetta dArgento per il miglior film stata assegnata al film austriaco "Abgestempelt" ("Timbrato") di Michael Rittmannsberg, consegnato dallassessore alla cultura di Parma Laura Ferraris.
La menzione donore al miglior interprete stata vinta dallattrice italiana Bianca Guaccero per il film "Si pu fare lamore vestiti?".
La menzione donore per la miglior fotografia andata a "6 giorni sulla terra" di Varo Venturi.
Il premio per il miglior cortometraggio un ex-equo: "Cantarella" di Diego Dada e "Amore a prima vista" del regista inglese Mark Playne.
La menzione donore per la miglior SONG andata al film americano Naked di Sean Robinson.
Il Premio Speciale della Giuria stato assegnato al film marocchino "Al Wassia" ("The Will") di Allal El Alaoui ed infine il Premio Speciale Spazio Cinema al film "Extreme Jukebox" di Alberto Bogo.

29/09/2013, 15:23

Video del giorno