I Viaggi Di Roby

IL SORRISO DI CANDIDA - Un Corto per l'Alzheimer


Il film diretto da Angelo Caruso affronta il tema di una patologia molto diffusa. Dal 21 settembre una serie di appuntamenti e proiezioni da Milano a Roma


IL SORRISO DI CANDIDA - Un Corto per l'Alzheimer
Maddalena Amadio, Sabrina Paravicini in "Il Sorriso di Candida" di Angelo Caruso
Č un film scritto insieme a Rita Bugliosi e interpretato da Sabrina Paravicini, Lucia Batassa, Cesare Bocci, Elisabetta Pellini e Maddalena Amadio.

Prima assoluta il 21 settembre alle 17,00 al cinema Apollo di Milano in occasione della Giornata mondiale dell’Alzheimer, evento organizzato dall’Aima, con la presenza dell’Assessore alle politiche sociali e cultura della salute del Comune di Milano Pierfrancesco Majorino, del vice sindaco del capoluogo lombardo Ada Lucia De Cesaris, del giornalista cinematografico Maurizio Porro.
Saranno presenti il regista Angelo Caruso e la sceneggiatrice insieme alla protagonista Sabrina Paravicini.

Il 31 ottobre, ore 10.30, proiezione al Palazzo Ducale Genova, all’interno del Festival della Scienza. La proiezione č parte della conferenza “La scienza spiegata attraverso le immagini”, in cui si parla della divulgazione scientifica fatta sul grande schermo (cortometraggio), piccolo schermo (fisico del Cnr che fa divulgazione in tv) e fumetti (fisico del Cnr che scrive libri divulgativi illustrandoli con fumetti). L’evento č la fase conclusiva del progetto didattico-formativo del Cnr “Scienziati e Studenti” al quale č abbinato un concorso video. Nella mattinata vengono proiettati anche i video delle classi vincitrici.

"Il Sorriso di candida" sbarca a Roma il 14 novembre, ore 16.00, Aula Marconi del Cnr, all’interno dell’evento di divulgazione scientifica “Memoria in dissolvenza. L’Alzheimer dal microscopio al grande schermo”. In questo appuntamento la proiezione del corto fornirŕ lo spunto ad addetti ai lavori e a esperti di Alzheimer (psicologi, ricercatori, operatori dei Centri diurni…) per parlare di questa patologia.

12/09/2013, 16:18

La Redazione