Sudestival 2020

Grande successo per la "Lunga Notte dell’Horror"
con Federico Zampaglione


Grande successo per la
Grande successo a L’Isola del Cinema di Roma per la “Lunga Notte dell’Horror”, maratona da brivido organizzata la sera di martedì 27 Agosto dal poliedrico Federico Zampaglione, regista che ha saputo richiamare sull’isola tiberina l’attenzione di tanti appassionati di un genere, l’horror, che, come conferma lo straordinario successo dell’iniziativa, gode di una nutrita schiera di estimatori.

Calate le tenebre, si è dato inizio al sabba cinematografico con quattro opere di pura adrenalina che hanno tenuto incollati i tanti spettatori nella Sala Cinelab Groupama. Sul grande schermo l’eccellenza dell’underground del brivido: si parte con "Versipellis" di Donatello Della Pepa, un corto che si distingue per essere tra i rari casi di prodotti italiani ad affrontare il tema della licantropia. Poi è stata la volta di “P.O.E. 2” che, nato da un’idea di Domiziano Cristopharo e Giovanni Pianigiani, è un film a episodi che riunisce una rosa di otto talenti italiani per far rivivere in chiave contemporanea la poetica del maestro del brivido, Edgar Allan Poe. A metà serata il film evento a firma Federico Zampaglione, “Tulpa”, uno dei titoli italiani di maggior successo all’estero, che rappresenta un omaggio al genere horror italiano anni ‘70, con una sensuale Claudia Gerini risucchiata da un vortice di pura malvagità. Per il gran finale, la proiezione de “Il bosco fuori” di Gabriele Albanesi, una piccola perla che ha attirato l’attenzione di Sam Raimi, maestro dell’horror, che ne ha acquistato i diritti per il mercato americano.

Sulle sponde del Tevere sono calate le tenebre per una notte di terrore che ha registrato il sold out. Non è bastata la pioggia ininterrotta a fermare i licantropi e vampiri capitolini che anzi, hanno trovato nella frescura del crepuscolo un’atmosfera perfetta per far rivivere i propri incubi in celluloide.

Fuori dalla sala, i protagonisti della kermesse si sono intrattenuti col pubblico per raccogliere commenti, umori e impressioni sulle loro terrificanti creature, ma anche per discutere di trucchi, effetti speciali e omaggi ad un genere ormai diventato cult. Tra gli ospiti della serata, oltre naturalmente al regista Federico Zampaglione, sono intervenuti Francesco Zampaglione, che ha curato la colonna sonora di “Tulpa”, Giuseppe Maio, Direttore della Fotografia di “Tulpa”, i registi Donatello Della Pepa, Gabriele Albanesi, Domiziano Cristopharo. Inoltre erano presenti gli attori Roberta Gemma, Cristiano Morroni, Sabrina Crocco, il produttore de "Il bosco fuori" Gregory Rossi e il produttore del corto “Versipellis” Federico Giacinti.

28/08/2013, 18:07