I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Prix Italia 2013, (quasi) tutto pronto a Torino


Prix Italia 2013, (quasi) tutto pronto a Torino
Concerti, anteprime, rassegne sul grande schermo, convegni ed eventi con artisti e ospiti internazionali di primissimo piano. Tutto questo il 65 Prix Italia, ideato e diretto da Giovanna Milella, dal 21 al 26 settembre a Torino.

PROGRAMMI IN CONCORSO

Le opere in concorso sono trecento con una forte crescita del Web. Grande novit di questa edizione lapertura al Concorso anche dei programmi di broadcaster non membri del Prix Italia e di produttori indipendenti dellarea del Mediterrano associati alla Copeam i quali possono aderire al Premio Speciale Nutrire il Pianeta, energia per la vita promosso con Expo Milano 2015.

Quattro i nuovi broadcaster entrati nella Comunit Internazionale del Prix Italia: Discovery Italia, Sky Arte HD, HBO Europe, che partecipano al concorso televisivo, ed Euronews che invece partecipa al concorso Web.

Innumerevoli le linee tematiche caratterizzanti: di tipo sociale, inchieste, conflitti, ma anche valori universali quali lamicizia, lamore, la solidariet.

Il pubblico potr vedere e ascoltare tutti i programmi in concorso nel 2013 e quelli degli anni passati, nellapposita sezione On Demand allestita nelle sale del centro Erasmo da Rotterdam dellUniversit di Torino, con accesso da via Verdi 8 e da via Po.

Accanto si potranno vedere le novit tecnologiche della Direzione Strategie Tecnologiche e Centro Ricerche della Rai e di altri importanti centri di ricerca quali TILAB di Telecom e CSP Innovazione nelle ICT.

CONVEGNI INTERNAZIONALI.

Numerosi ed importanti i convegni internazionali. Domenica 22 settembre, la Presidente Rai Anna Maria Tarantola nel convegno internazionale Il giornalismo nellera multimediale, sar intervistata insieme al Presidente di France Television, Rmy Pflimlin e al Presidente dellUer Jean-Paul Philippot su Il futuro dei servizi pubblici in Europa da Ruurd Bierman, EBU Visione2020, e Danile Psenny, Le Monde. Nella sezione Giornalismo di qualit: possibile? interverr il Direttore del Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli, mentre Monica Maggioni, Direttore Rai News e Televideo, interverr nella sezione C ancora bisogno dei corrispondenti esteri?; sempre lo stesso giorno nellincontro Nutrire il Pianeta saranno presenti il vice ministro degli Affari Esteri Marta Dass, il Commissario unico delegato dal Governo per Expo Milano 2015, Giuseppe Sala e il vicedirettore del World Food Programme dellOnu, Elisabeth Rasmusson. Ancora domenica, lanteprima di Rai Educational "L'intellettuale e la spia. Il caso Pitigrilli" con il direttore Silvia Calandrell e la "Lecture" del Presidente della BBC, Lord Patten, sul tema Il Servizio Pubblico Radiotelevisivo nel XXI Secolo: Rinascimento o declino?.

Il luned 23, nel convegno internazionale Le serie televisive in Europa e nel Mondo, oltre al direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta, saranno presenti i rappresentanti delle maggiori emittenti europee e americane; nel pomeriggio, nellincontro internazionale Siamo in libert vigilata? si confronteranno il Presidente di Telecom Italia Franco Bernab e Richard Allan, Director of Policy di Facebook.

Mercoled 25 i 20 anni di Euronews saranno raccontati da Michael Peters, Presidente del direttorio del Canale europeo.

INAUGURAZIONE DELL ARCHIVIO CONDIVISO DEL PRIX ITALIA

Marted 24 settembre linaugurazione dellArchivio digitale condiviso del Prix Italia. Dopo il lavoro di recupero dei programmi storici e di digitalizzazione dellintero concorso, compiuto negli anni scorsi con Rai Teche a Torino, le emittenti che fanno parte del Prix Italia in tutto il mondo potranno consultare, senza scaricare, un patrimonio culturale straordinario. Questo progetto fortemente voluto e realizzato da Giovanna Milella, Segretario Generale del Prix Italia dal 2009, sar presentato, al Museo della Radio in via Verdi 16 alle 15.30, nel corso del convegno internazionale intitolato LAlbero delle idee, cui invitato il Ministro per i Beni Artistici e culturali Massimo Bray.

LE GRANDI ANTEPRIME RAI

Come di consueto spazio alle anteprime dei programmi di Rai1, Rai2, Rai3, Rai Educational, Rai Fiction, alla presenza dei rispettivi direttori.

RASSEGNE SUL GRANDE SCHERMO

Oltre alla rassegna presso il Cinema Massimo dal titolo Il Prix va al Massimo, con proiezioni dalle ore 16.00 alle ore 24.00, nasce questanno la rassegna Il Prix va a San Salvario al Cine Teatro Baretti, dalle 18.00 alle 24.00.

EVENTO SPECIALE: LA FRANCIA SULLA SCENA DEL PRIX ITALIA

Nellambito dellanno dedicato dalla Citt di Torino alla Francia, il Prix Italia offrir, marted 24 settembre, una giornata di eventi nel magnifico Teatro Carignano.

Alle 15 proiezione di uno spettacolo classico e lirico La Musique en f te di France 3 con lOrchestre Philharmonique de Monte-Carlo, a cui seguir alle 18.30 la proiezione Il nipote di Rameau, di Rai 5, tratto da un dialogo filosofico di Denise Diderot. Protagonista e regista teatrale Silvio Orlando che sar intervistato da Alberto Barbera, Direttore del Museo Nazionale del Cinema e della Mostra del Cinema di Venezia. La regia televisiva di Felice Cappa.

Alle 20,30 lattrice Marine Delterme dar il via alla visione di Berthe Morisot, di cui protagonista, il film di France 3 sulla prima pittrice impressionista e sul suo rapporto con Edouard Manet. Infine alle 22.30, sul grande schermo, il balletto Notre Dame de Paris, registrato alla Scala di Milano, con Roberto Bolle coreografato da Roland Petit e i costumi di Yves Saint Laurent.

CONCERTO DI APERTURA

La Cerimonia di apertura, sabato 21 settembre allAuditorium Rai Toscanini, vedr protagonista lOrchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Il concerto di Gala, condotto dal musicista e compositore Michele DallOngaro, sar diretto dal Maestro Juraj Valcuha, al violino Anna Tifu. Offerto in mondovisione ed euroradio andr in onda in diretta su Rai 5, Radio3, e in streaming su www.prixitalia.rai.it e su www.osn.rai.it e su www.ebu.ch ed in differita su Rai 3 e Rai Italia. In programma: Tadini, Je vous en prie, brano composto per i 65 anni del Prix Italia, prima esecuzione assoluta ; Ravel, Tzigane, rapsodia da concerto per violino e orchestra;Tchajkovskij, Lo Schiaccianoci, suite op. 71; Stravinskij, Le Sacre du printemps, quadri della Russia pagana.

PREMIAZIONE DEI VINCITORI CON DARIO FO

La Premiazione, gioved 26 settembre alle 16, avverr nellAula Magna dello splendido settecentesco palazzo dellUniversit degli Studi di Torino, vedr la partecipazione del Direttore Generale dellEBU/UER Ingrid Delterne e sar introdotta dal Premio Nobel per la Letteratura Dario Fo che parler ai giovani e ai vincitori della 65ma edizione del Prix Italia .

La Cerimonia di chiusura, sempre gioved 26 settembre allAuditorium Toscanini alle 21, avr come protagonista nuovamente lOrchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta dal Maestro Andrea Battistoni, con il soprano Elisa Balbo e il baritono Simone Piazzola. Il concerto sar dedicato a Giuseppe Verdi e Richard Wagner nel bicentenario della loro nascita. Sar presente il Presidente della Rai Anna Maria Tarantola.

In programma: Giuseppe Verdi, Nabucco;Don Carlo, Per me giunto il d supremo (aria di Rodrigo, atto IV); Giovanna DArco. Sinfonia Giuseppe Verdi;

Giovanna DArco, Oh fatidica foresta (scena e romanza di Giovanna, Atto I); Richard Wagner; Rienzi (Ouverture); Giuseppe Verdi, Il Trovatore, Mira di acerbe lagrime (scena e duetto di Leonora del Conte della Luna, Atto IV); Richard Wagner, Tannhuser, Ouverture.

Tutti gli appuntamenti sono aperti al pubblico e gratuiti. Per prenotarsi e accreditarsi agli eventi e ai concerti all'Auditorium Toscanini necessario scrivere a [email protected] oppure telefonare ai seguenti numeri: 011 810 4666 4440 4944.

25/08/2013, 21:41