FilmdiPeso - Short Film Festival

Addio ad Arnaldo Ninchi


Addio ad Arnaldo Ninchi
E' deceduto a Roma l'attore e doppiatore italiano Arnaldo Ninchi. Nella sua lunga carriera cinematografica ha recitato ne "I piaceri del sabato notte" di Daniele D'Anza (1960), "Parigi di notte" di Claude Chabrol (1961), "Il giocattolo" di Giuliano Montaldo (1979), "Notte d'estate con profilo greco, occhi a mandorla e odore di basilico" di Lina Wertmller (1986), "Rimini Rimini" di Sergio Corbucci (1987), "Cheeeese" di Bernhard Weber (1988), "Donne armate" di Sergio Corbucci (1990), "Abbronzatissimi" di Bruno Gaburro (1991), "Magnificat" di Pupi Avati (1993), "Giovanni Falcone di Giuseppe Ferrara (1993), "Dichiarazioni d'amore" di Pupi Avati (1994), "L'arcano incantatore" di Pupi Avati (1996), "La mia generazione" di Wilma Labate (1996), "Testimone a rischio" di Pasquale Pozzessere (1997), "Le complici" di Emanuela Piovano (1998), "Mirka" di Rachid Benhadj (2000), "Voci" di Franco Giraldi (2000), "Oltre il confine" di Rolando Colla (2002), "Il trasformista" di Luca Barbareschi (2002), "Eccomi qua" di Giacomo Ciarrapico (2003), "Giorni e nuvole" di Silvio Soldini (2007) e "L'uomo che ama" di Maria Sole Tognazzi (2008). Ultimamente ha preso parte al film per la TV "L'ultimo papa re" di Luca Manfredi (2013).

07/05/2013, 17:19