CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

"Amato Bros" vince il Bastimento Film Festival 2013


"Amato Bros", di Giuseppe Di Bernardo, si aggiudica - come miglior film - la seconda edizione del Bastimento Film Festival.

Il film di Di Bernardo è ambientato a Canicattini Bagni, un comune della Sicilia orientale in provincia di Siracusa. Come amano ricordare i suoi stessi abitanti “qui ogni tre case c’è uno strumento musicale”. In questo milieu si innesta la storia dell’ “Amato Jazz Trio”, formazione composta da: Elio, mente artistica e decano del trio; Alberto, contrabbassista dall’ aria melanconica; Sergio, estroso batterista. La loro attività musicale esplode nell’ ’88 con la vittoria del Jazz Contest a Milano, concorso dedicato ai nuovi talenti del jazz italiano. Il trio si afferma in seguito nel panorama italiano ed europeo. Nel 2003 però accade l’irreparabile. L’ascesa della formazione viene bruscamente interrotta dalla morte di uno dei fratelli, il batterista Sergio, per un incidente stradale. L’attività concertistica viene interrotta. Per oltre un anno il trio non suona, ma attraverso una soluzione inaspettata il trio continuerà la sua avventura musicale.

Menzione Speciale al film "Visit India" di Patrizia Santangeli. documentario ambientato nella zona dell'Agro Pontino, che racconta di un paesaggio umano che, dietro colori e riti religiosi, nasconde solitudini e spaesamento. Ordinaria quotidianità e sentimenti di chi si trova in una terra straniera, spesso senza famiglia, a volte in balia di un razzismo spicciolo o dell’atteggiamento di chi ignora l’altro solo perché questo rende le cose più facili.

15/04/2013, 08:00