!X

WEEK END AL CINEMA Quattro nuovi italiani e Woody Allen


"Il Primo Uomo" di Amelio, "Sandrine nella Pioggia" di Zangardi, "Maledimiele" di Pozzi, "Ulidi Piccola Mia" di Mateo Zoni e "To Rome with Love".


WEEK END AL CINEMA Quattro nuovi italiani e Woody Allen
Una fine settimana ricca di uscite italiane per produzione e ambientazione.

Cinque nuovi film a partire dal 20 aprile: Gianni Amelio torna sul grande schermo attingendo da Albert Camus per il suo "Il primo uomo"; dopo quattro anni arriva in sala il noir "Sandrine nella pioggia" di Tonino Gangardi; "Maledimiele" di Marco Pozzi; esordio alla regia per Matteo Zoni con "Ulidi piccola mia", gi passato al Festival di Torino; quattro episodi italiani per l'ultima fatica di Woody Allen, "To Rome with love".


Il primo uomo: Commovente e sincero, racconta con coinvolgimento la storia di un uomo e dei suoi dubbi, sullo sfondo di paese in bilico tra una guerra e una rivoluzione.

Sandrine nella pioggia: In una Mantova spenta e piovosa, prende vita la storia d'amore passionale tra Leonardo, poliziotto spezzato dai sensi di colpa e Sandrine, affascinante e misteriosa.

Maledimiele": Marco Pozzi affronta bene un tema complicato, anche solo perch molto dibattuto in maniera superficiale: l'anoressia. Lo fa mettendo al centro della sua storia una ragazza, Sara, e il percorso psicologico e affettivo che la porta a scegliere di "perdere peso". "38 peso perfetto" dice uno slogan che lei ha scelto come obiettivo e stimolo.

Ulidi piccola mia: Esperimento cinematografico in bilico tra realt e finzione, che racconta il disagio psicologico e umorale dal punto di vista di chi ne soffre. Originale e coraggioso.

To Rome with love: Quattro avventure che si incrociano in montaggio e che mostrano personaggi e luoghi tipici del nostro Paese. Tanta ironia e un paio di colpi di genio, lo rendono un film da vedere.

20/04/2012, 14:01

Antonio Capellupo