Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

A Castiglioncello la Mostra "Villeggiatura e
vacanze nel cinema italiano (1949 2011)"


A Castiglioncello la Mostra
Le vacanze degli italiani raccontate attraverso 60 foto di set e di scena, molte delle quali inedite e provenienti da importanti archivi pubblici e privati, per descrivere come il cinema italiano abbia narrato le vacanze, da occasione destinata a pochi privilegiati a momento di spensieratezza di massa. Il Castello Pasquini di Castiglioncello dal 22 luglio al 30 settembre 2012, ospita la mostra Villeggiatura e vacanze nel cinema italiano (1949 2011), organizzata dal Comune di Rosignano Marittimo e Armunia, con il patrocinio della Regione Toscana e il contributo di REA e Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno, la mostra curata da Antonio Maraldi e realizzata in collaborazione con il Centro Cinema citt di Cesena. Un omaggio alla vocazione cinematografica di Castiglioncello, localit balneare toscana nota non solo per essere stata scelta come luogo di villeggiatura da molti nomi famosi del cinema italiano (da Alberto Sordi a Marcello Mastroianni che a Castiglioncello avevano la residenza estiva, fino a Suso Cecchi dAmico che lo aveva eletto a suo ritiro oltre che in estate anche in lunghi periodi dellanno), ma anche per aver fornito le location a celebri film, a cominciare da "Il sorpasso" di Dino Risi (1962), di cui si festeggia questanno il cinquantenario.

Il cinema e la vacanza, un binomio che a Castiglioncello ormai di tradizione, ma che questa mostra intende fare proprio in modo inedito, ripercorrendo i film che hanno prima contribuito a diffondere il mito delle ferie e poi testimoniato i mutamenti sociali a questo strettamente connessi. La vacanza, dunque, come specchio del paese e dei suoi cambiamenti verificatisi nel corso dei decenni.

La mostra, che sar inaugurata sabato 21 luglio alle ore 18.00 presso La Limonaia del Castello Pasquini, sar inoltre impreziosita da un catalogo, edito da Societ Editrice Il Ponte Vecchio, a cura di Antonio Maraldi e introduzione di Paolo Mereghetti.

19/07/2012, 18:23