I Viaggi Di Roby

ITALIANA - Storie di cinema firmate Il Castoro


Una nuova collana di saggi della casa editrice: gli ultimi volumi dedicati al western e alla commedia contemporanea


ITALIANA - Storie di cinema firmate Il Castoro
Italiana č la nuova collana di saggi firmata “Il Castoro”, interamente dedicata al cinema italiano. Italiana "si propone di offrire uno sguardo esaustivo sul nostro cinema, grazie a una serie di saggi che ne indagano ognuno un aspetto specifico".

La collana č curata da un comitato scientifico composto da docenti universitari di differente formazione, con sguardi sul cinema diversi e complementari. Ne fanno parte Silvio Alovisio, David Bruni, Mariapia Comand, Mariagrazia Fanchi, Giacomo Manzoli, Francesco Pitassio, Veronica Pravadelli e Federica Villa.

Dopo i primi due volumi ("Commedia all’italiana" di Mariapia Comand e "Cinema d’autore degli anni Sessanta" di Emiliano Morreale) č ora il turno di due nuovi volumi, "Il Western all'Italiana" di Alberto Pezzotta e "Commedia nell'Italia Contemporanea" di Ilaria A. De Pascalis.

Partendo dal dibattito dell’epoca (Soldati, Moravia, Spinazzola, Kezich...), il libro di Pezzotta ricostruisce "la ricezione di un genere complesso e dalle molte sfaccettature, evitando i pregiudizi e smontando tanti luoghi comuni. Servendosi di fonti spesso dimenticate e di riletture aggiornate, intende fare luce sul contesto culturale, il rapporto con il western americano, i modi produttivi, le innovazioni stilistiche, la diffusione al di fuori dell’Italia".

Il volume di Ilaria A. Pascalis, invece, "individua i tratti maggiormente significativi delle commedie degli ultimi venti anni, con un’attenzione particolare alla questione dell’identitŕ".
La seconda parte del volume č dedicata all’analisi di otto film particolarmente rappresentativi, affrontati ciascuno in relazione a uno specifico punto di vista: Mediterraneo e l’orientalismo; Figli di Annibale e l’identitŕ molteplice; Tano da morire e il camp/kitsch; Chiedimi se sono felice e l’intermedialitŕ; Notte prima degli esami e i processi di formazione dell’identitŕ; Tutta la vita davanti e il postmoderno; Basilicata Coast to Coast e l’estetica del “pittoresco”; Manuale d’amore 1, 2, 3 e le dinamiche di genere.

11/07/2012, 17:00

Carlo Griseri